Logo ImpresaCity.it

Cambia l’offerta di Office 365 per le Pmi

Nel prossimo ottobre, saranno disponibili tre nuove declinazioni, che sostituiranno quelle attuali, per evolvere verso le nuove denominazioni Business, Essentials e Premium.

Autore: Redazione Impresa City

L’offerta cloud Office 365 di Microsoft cambierà pelle a partire dal prossimo 1° ottobre, per la parte che riguarda le piccole e medie imprese, con una dimensione massima di 300 utenti.
Office 365 Business, in particolare, andrà a integrare tutte le applicazioni per l’ufficio della suite (Word, Excel, PowerPoint, Outlook, OneNote e Publisher), in combinazione con una disponibilità di 1 Tb di storage online su OneDrive. Sarà possibile installare questa versione su un massimo di cinque pc o Mac. L’offerta include anche l’accesso alle versioni online di Word, Excel, PowerPoint e OneNote. Il prezzo mensile per utente sarà di 8,25 dollari, con impegno annuale.
Office 365 Essentials, invece, proporrà l’offerta Office Online, e-mail fino a 50 Gb, agenda e calendario condivisi (Exchange), accesso ai servizi di Web conference e instant messaging (Lync), il lavoro collaborativo e la condivisione dei file su SharePoint. Questa offerta garantisce l’accesso al social network Yammer. Il prezzo sarà fissato a 5 dollari al mese per utente.
Infine, Office 365 Business Premium raggrupperà le due offerte cloud precedenti per 12,5 dollari al mese per utente. Queste proposte rimpiazzeranno le attuali, denominate Small Business, Business Premium e Midsize Business.
Pubblicato il: 10/07/2014

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione