Logo ImpresaCity.it

Dropbox ora si rivolge alle imprese

Disponibile la versione Business, che integra parametri e funzioni pensate per un utilizzo aziendale.

Autore: Redazione Impresa City

Allo scopo di allargare la base di clienti, Dropbox ha messo a punto una versione enterprise del proprio servizio di storage e sincronizzazione dei file in cloud.
Dropbox for Business comprende una serie di strumenti amministrativi adattati a un utilizzo in ambiente professionale. È possibile, per esempio, eliminare in remoto file Dropbox sui terminali che l’azienda controlla direttamente, anche se in dotazione ai dipendenti. Questa funzionalità può rivelarsi particolarmente utile in caso di perdita del dispositivo.
L’amministratore può poi tracciare come e con chi gli utenti condividono i file. In compenso, i dipendenti possono far coabitare due account Dropbox, uno personale e l’altro professionale, connettendosi simultaneamente a entrambi da un unico terminale.
Dropbox for Business consente agli amministratori anche di decidere quali dipendenti possono condividere file con utenti esterni, senza che il diretto interessato possa modificare i parametri. Qualora poi un dipendente lasci la società, è possibile trasferire il suo account a un eventuale sostituto (o all’amministratore) e i file essere conservati.
Il prodotto costa 125 dollari per utente al mese, per un minimo di cinque account.
Pubblicato il: 11/04/2014

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione