Logo ImpresaCity.it

Avellino: bando contributi attivazione banda larga

I contributi sono previsti per l’attivazione di un servizio di connettività a banda larga con qualsiasi tecnologia, ad eccezione dell’Adsl.

Autore: Redazione ImpresaCity

La Camera di Commercio di Avellino, con l'obiettivo di abbattere il divario digitale e per consentire un collegamento a banda larga di alta qualità anche nelle zone non coperte da adeguata infrastruttura, ha previsto una serie di contributi alla imprese per l’utilizzo di tecnologie alternative a quelle tradizionali.
La domanda di contributo potrà essere presentata - a partire dalle ore 9.00 del 5 luglio 2013 e fino al 31 gennaio 2014 - esclusivamente per via telematica attraverso la piattaforma Telemaco http://telemaco.infocamere.it.
Il contributo è concesso per l’attivazione di un servizio di connettività a banda larga con qualsiasi tecnologia, ad eccezione dell’Adsl, a condizione che la velocità minima in downstream sia almeno pari a 6 Mbps.
Il contributo accordato a ciascuna impresa richiedente delle spese sostenute e documentate per tutte le sedi operative finanziate sarà rispettivamente pari al 50% delle spese ammissibili, fino ad un massimo di 500 euro per unità operativa ubicata nei Comuni della Provincia di Avellino con popolazione residente al di sotto dei 10mila abitanti.
Per tale iniziativa la Camera ha stanziato un milione di euro: le risorse sono ripartite tra i Comuni in proporzione al numero di unità locali ivi ubicate secondo quanto specificato nel bando. 
Per tutte le info: Camera di Commercio di Avellino, tel. 08256941, e-mail segreteria.generale@av.camcom.it.
Pubblicato il: 11/07/2013

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni