Logo ImpresaCity.it

Riorganizzazione in vista per Microsoft

Si stanno moltiplicando le voci su un significativo rimpasto alti manager a Redmond, preludio di un ripensamento organizzativo importante.

Autore: Redazione Impresa City

Microsoft sarebbe sul punto di annunciare un’importante riorganizzazione, secondo quanto sta emergendo da diverse fonti convergenti. L’obiettivo sarebbe l’accelerazione della reattività e l’aggiornamento di diversi prodotti. Alcune partenze ad alto livello sono già avvenute negli ultimi tempi e ora diversi manager dovrebbero cambiare responsabilità. Alcuni specialisti affermano che questa potrebbe anche essere l’occasione per avere indizi sul successore dell’attuale presidente, Steve Ballmer.
Dalle indiscrezioni trapelate, la riorganizzazione dovrebbe permettere a Microsoft di concentrarsi maggiormente sui servizi e sui dispositivi. È possibile che l’azienda si rifondi su tre business unit, dedicate rispettivamente ai dispositivi, ai servizi e al software.
Diversi nomi circolano con insistenza, soprattutto quello del presidente di Skype, Tony Bates, in predicato per dirigere la strategia, le acquisizioni e le relazioni con gli sviluppatori. Bloomberg aggiunge il nome di Qi Lu, attuale presidente della divisione Online Service (quella di Bing), che potrebbe dirigere la parte dedicata ad applicazioni e servizi. Ma si parla anche di Julie Larson-Green, attuale responsabile di Windows, che potrebbe prendere la testa dell’unità dedicata all’hardware. Altri nomi e relative strutture potrebbero essere ufficializzati il 18 luglio prossimo, a seguito della presentazione dei risultati annuali di Microsoft.
Pubblicato il: 05/07/2013

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione