Logo ImpresaCity.it

Vendite di smartphone vicine ai due miliardi di pezzi nel 2014

Un nuovo studio di Gartner conferma l’esplosione tanto dei telefoni di ultima generazione che dei tablet.

Autore: Redazione Impresa City

Se si sommassero le vendite globali di pc, smartphone e tablet previste per il 2013 da Gartner, si raggiungerebbe la cifra di 2,35 miliardi di pezzi, che rappresenterebbe una crescita complessive del 5,9% rispetto all’anno scorso. L’ultimo studio sul tema pubblicato dall’analista, tuttavia, conferma come sia il mercato della mobilità (sono compresi anche gli ultrabook) a tirare, mentre i pc classici sono in declino.
La quota spettante ai soli pc classici sarà di circa 305 milioni di pezzi, con un calo del 10,2% in rapporto al 2012. Se si aggiungono gli ultrabook, il declino scende al 7,3%. La crescita più alta arride ai tablet, con un più 67,8% che porterà a un totale venduto di oltre 200 milioni di esemplari. In termini di quantità, sono gli smartphone a dettar legge, con oltre 1,8 miliardi di unità vendute, ma l’incremento si fermerà al 4,3%.
Gartner si attende una domanda più alta sul fonte degli ultrabook e dei computer ibridi nel corso del quarto trimestre, con l’adozione dell’architettura Haswell e la disponibilità di Windows 8.1. 23,3 milioni di ultrabook saranno venduti quest’anno, contro i 9,7 milioni del 2012, ma l’anno prossimo la cifra salirà a 39,8 milioni. Tutte le tendenza evidenziate quest’anno proseguiranno nel 2014, con gli smartphone destinati a sfiorare i due miliardi di pezzi e i tablet prossimi ai 300 milioni.

gartner-juin-2013.jpg
Pubblicato il: 25/06/2013

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Stampanti e gestione documentale

speciali

Quale futuro per le applicazioni d’impresa?