Logo ImpresaCity.it

Si orientano sulle Pmi i server Hp ProLiant

Per gestire un volume di dati in crescita anche a livello di piccoli gruppi di lavoro, Hp ha aggiornato la gamma di sistemi con modelli Intel a 4 slot.

Autore: Redazione Impresa City

Per accompagnare le Pmi nella gestione delle informazioni e delle applicazioni core anche a livello di piccoli gruppi di lavoro, Hp ha diversificato il proprio portafoglio di server ProLiant, la cui generazione 8 si è arricchita con due modelli a 4 slot su base Intel.
Gli elementi di riflessione, che convergono verso una logica di ottimizzazione del costo totale di possesso, si fondano non solamente sulla conservazione dei dati e la gestione degli ambienti virtuali, ma anche sulla più fine gestione dei prodotti lungo tutto il ciclo di vita. Al di là delle caratteristiche tecniche, dunque, contano anche aspetti come il servizio di aggiornamento automatico e una garanzia estesa.
Il server ProLiant Dl320e è un prodotto rack 1U su base Intel Xeon E3-1200 v2, Core i3 o Pentium. La capacità di storage raggiunge i 12 Tb su quattro slot Sata 3 (6 Gbit/s), che possono ospitare fino a otto dischi da 2,5 pollici. La Ram può arrivare a 32 Gb Ddr3-1600, con un aumento del 25% rispetto alle precedenti generazioni di server. Sono inoltre presenti 7 porte Usb, 2 controller di espansione Pci Express e Os a scelta. Oltre a diversi livelli di protezione Raid e dischi removibili a caldo, Hp ha curato la business continuity, anche con la presenza di alimentatori ridondanti, ventilatori e link Gigabit Ethernet.
L’altra novità di Hp, il ProLiant M310e, riprende le caratteristiche tecniche dell’altro modello, ma si presenta in formato tower e aggiunge un maggior numero di connettori.
Pubblicato il: 20/06/2013

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni