Logo ImpresaCity.it

Viterbo: arriva Sirni, progetto per aspiranti imprenditori

Tra i partecipanti ammessi è prevista anche la possibilità di accedere a forme di microcredito promosse dalla Camera di Commercio di Viterbo.

Autore: Redazione ImpresaCity

Promuovere e mettere a disposizione un’offerta integrata di servizi per nuovi e aspiranti imprenditori. È quanto si propone la Camera di Commercio di Viterbo con il Progetto Sirni, che prevede interventi di formazione e supporto imprenditoriale oltre ad azioni dirette ad attivare microcredito nelle forme di fondi di garanzia e contributi in conto interessi per finanziamenti. 
Il percorso tratterà argomenti come assessment dell'idea, ambiente e posizionamento, ascolto del mercato, business plan, strumenti di finanziamento, strumenti telematici innovativi per la gestione amministrativa, web marketing, social media marketing, e-commerce ed approvvigionamento on line, oltre a prevedere l’assistenza alla predisposizione dei business plan delle singole iniziative imprenditoriali e il supporto continuativo a distanza per il relativo completamento attraverso webinar e strumenti interattivi per tutta la durata del progetto.
Gli interventi sono rivolti ad un numero massimo di 25 destinatari, prevedendo 15 posti destinati a quanti intendano avviare un’attività di impresa e 10 posti alle imprese costituite da non più di sei mesi dalla data di pubblicazione del presente bando, iscritte alla Camera di Commercio di Viterbo e in attività.
Tra i partecipanti ammessi è prevista anche la possibilità di accedere a forme di microcredito promosse dall’Ente camerale destinate ai primi 10 candidati che intendono avviare un’attività di impresa e ai primi 5 candidati neoimprenditori.
Gli interessati possono presentare domanda di adesione alla Camera  di  Commercio  di Viterbo  entro  e  non  oltre  le  ore 12.00 di lunedì 17 giugno.
Pubblicato il: 12/06/2013

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Stampanti e gestione documentale

speciali

Quale futuro per le applicazioni d’impresa?