Logo ImpresaCity.it

Crisi, Unimpresa: giù fisco per competitività imprese

Il presidente di Unimpresa, Paolo Longobardi: "L’Italia deve recuperare il gap di competitività con gli altri paesi europei su tasse, infrastrutture, giustizia civile, regole del lavoro”.

Autore: Redazione ImpresaCity

“E’ giusto che il Governo si preoccupi della competitività delle imprese, ma per centrare questo obiettivo esiste solo una ricetta: abbassare la pressione fiscale sia sulle aziende sia sui lavoratori. L’Italia deve recuperare il gap di competitività con gli altri paesi europei su diversi aspetti cruciali per gli operatori economici: tasse, infrastrutture, giustizia civile, regole del lavoro”. 
Così il presidente di Unimpresa, Paolo Longobardi, replica alle dichiarazioni del viceministro per lo Sviluppo economico, Carlo Calenda, secondo cui il Governo “d’ora in poi camminerà insieme” alle imprese “in Italia e nel mondo: giocheremo non solo in difesa, ma anche all’attacco, le risorse presto arriveranno” e poi ha invitato tutti a “concentrarsi sulla competitività piuttosto che sulla domanda”.
Pubblicato il: 29/05/2013

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni