Logo ImpresaCity.it

Si amplia la copertura in fibra ottica a Roma

Telecom Italia e Fastweb lavoreranno, in accordo con il Comune e l’Acea, per creare un’infrastruttura per la connessione fino a 100 megabit al secondo.

Autore: Redazione Impresa City

Telecom Italia e Fastweb hanno posato i primi nuclei di fibra ottica a Roma già alla fine degli anni Novanta, lavorando sin qui in modo separato. Ora, le due aziende estenderanno la rete di nuova generazione in tutta l’area comunale. Sono già iniziati i lavori di posa di oltre 4mila chilometri di fibra ottica che serviranno a collegare oltre 6mila armadi stradali dotati di elettronica di nuova generazione. La fibra verrà posata per la maggior parte nei cavidotti già esistenti e saranno aggiunti solo 300 chilometri di nuovi scavi. L’investimento programmato dalle due aziende per realizzare la nuova rete è complessivamente di oltre 300 milioni di euro e i lavori saranno completati entro il 2014.
L’ampliamento è stato reso possibile dagli accordi che Telecom Italia e Fastweb hanno stipulato con il Comune di Roma e che hanno l’obiettivo di portare la connessione a Internet sino a 100 Megabit per secondo a oltre 1 milione di famiglie e imprese. Grazie a una convenzione siglata con Acea, verranno coordinati anche i lavori per l’alimentazione elettrica degli armadi di strada, laddove necessario. I lavori in corso utilizzano  tecniche di scavo non invasive, come il no-dig e le minitrincee, e una parte degli armadi stradali verranno interrati per minimizzare gli impatti ambientali. 
La nuova infrastruttura di rete abiliterà nuovi servizi della Pubblica amministrazione per i cittadini e le imprese, consentendo al Comune lo sviluppo di servizi caratteristici delle smart cities. Oltre a rendere più performanti gli attuali servizi di connettività, la fibra ottica abilita nuove generazioni di applicazioni come i servizi di cloud computing, il software as a service, il back up dei dati, i servizi di sicurezza gestita, i servizi di videosorveglianza, il telelavoro.
Pubblicato il: 27/05/2013

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni