Logo ImpresaCity.it

La collaboration di Polycom vale una crescita a doppia cifra

Se da una parte continua a mantenersi costante il segmento voce è da registrare una progressiva crescita delle soluzioni video, che iniziano a pesare per più del 50% del giro d’affari

Autore: Redazione

claudiomignone polycomSistemi video e audio conferenza, comunicazione unificata. Il business di Polycom evidenza segnali positivi. “Anche nel periodo di maggiore difficoltà economica gli investimenti da parte delle aziende si sono sempre mantenuti su buoni livelli", afferma Claudio Mignone, country manager di Polycom Italia

Non si discosta da questo trend l’attuale anno fiscale per il quale la società prevede una crescita di fatturato a doppia cifra. "L’utilizzo di sistemi di collaboration è una costante all’interno delle aziende e denota la volontà di rendere sempre più efficiente la comunicazione, migliorando tempi e modi di lavoro", dice Mignone. "Se da una parte continua a mantenersi costante il segmento voce è da registrare una progressiva crescita delle soluzioni video, che iniziano a pesare per più del 50% del nostro giro d’affari".

Una leva importante per il business di Polycom è rappresentata dalla partnership definita con Microsoft per quanto riguarda soluzioni integrate associate a Skype for Business e Office 365. Un ulteriore volano di vendita è rappresentato dagli accordi in essere con i più importanti telco provider, da Fastweb a Telecom a Vodafone.

Lo scorso settembre la società ha festeggiato i 25 anni dello storico brand Trio rendendo disponibile il dispositivo di nuova generazione Trio 8500 dedicato a sale conferenze di medie dimensioni che integra funzionalità come qualità audio Hd, tecnologia proprietaria Noiseblock per la cancellazione del rumore, registrazione ibrida e molto altro. L’interazione con il dispositivo è garantita dall’interfaccia touch a colori, che integra direttamente il calendario Microsoft Exchange.

Nuove funzionalità sono state introdotte alla serie Trio 8800, che secondo il vendor è il telefono più venduto per le conferenze aziendali. La soluzione permette ai partecipanti delle call di connettersi usando i propri dispositivi certificati Apple, Airplay o Miracast con tecnologia wireless. Previsto inoltre il supporto alle telecamere aziendali motorized pan-tilt-zoom (Mptz).


Pubblicato il: 06/12/2017

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione