Logo ImpresaCity.it

Epson Business Inkjet EC-01

La stampante è indirizzata agli enti pubblici, alle aziende, alle scuole, proprio grazie alla facilità d'uso, alla manutenzione ridottissima e all'elevato volume di pagine stampabile. A questo si aggiunge un ridotto impatto ambientale e assenza delle tradizionali cartucce colore.

Autore: Daniele Preda

Epson EC-01 può essere definita come "la prima stampante senza cartucce". In realtà le cartucce, come tutti le intendiamo, non ci sono. Al loro posto quattro grossi blister incorporati nella stampante e non sostituibili dall'utente. La scelta operata da Epson porta con sé molteplici implicazioni e non si limita alla promozione di un prodotto diverso dagli altri. In ogni caso EC-01 è una stampante unica e con essa, il produttore intende proporre un nuovo modello di business, volto alla salvaguardia dell'ambiente e alla riduzione dei costi.

epson-ec-01-1.jpg

Per sua natura, EC-01 si rivolge agli enti pubblici, alle aziende, alle scuole, proprio grazie alla facilità d'uso, alla manutenzione ridottissima e all'elevato volume di pagine stampabile. È infatti possibile riprodurre sino a 8.000 pagine, secondo quanto dichiara Epson, in virtù delle importanti dimensioni delle quattro taniche incorporate nel coperchio superiore del dispositivo. Il produttore non dichiara la capacità dei singoli serbatoi, ma appare evidente che il volume disponibile è notevolmente superiore alle poche decine di millilitri solitamente presenti nelle cartucce sostituibili manualmente.

[tit:Cartucce e manutenzione]Business Inkjet EC-01 è in grado di soddisfare un volume di stampa pari a circa 3 anni, secondo stime di utilizzo medio. Questo è già un primo e importante aspetto da valutare. Con l'acquisto di una stampante di questo tipo, si acquistano praticamente gli inchiostri necessari per stampare in continuazione per molti mesi. Appare evidente il vantaggio in termini di facilità d'uso: una volta installata la stampante non sarà più necessario intervenire per la sostituzione degli inchiostri, operazione a tutt'oggi non sempre facile e alla portata di tutti. In secondo luogo non sarà necessario acquistare e fare scorte di cartucce o interrompere la stampa nel caso non siano disponibili taniche di riserva.

epson-ec-01-3.jpg

Questi due aspetti sono particolarmente sentiti negli ambienti pubblici e nelle scuole, dove il riordino dei consumabili deve essere sottoposto ad autorizzazione, con conseguenti rallentamenti burocratici, per l'acquisto di poche cartucce. Non essendo necessario sostituire le cartucce, non sarà nemmeno indispensabile predisporre personale dedicato alla manutenzione e diventerà possibile impiegare al meglio le risorse umane in ambienti dove le figure professionali specifiche sono limitate.

[tit:Costi ed ecologia]EC-01 fa del limitato impatto economico e ambientale il proprio asso nella manica. A fronte di un prezzo di acquisto di quasi 400,00 Euro, è possibile risparmiare circa il 60% rispetto a una soluzione laser a colori capaci di stampare un pari volume di carta. Sebbene il costo iniziale sia più alto, sul medio-lungo è possibile ottenere un significativo vantaggio economico. Le tradizionali stampanti laser a colori offrono infatti costi iniziali più contenuti, ma la sostituzione dei toner e dei meccanismi di stampa fa lievitare sensibilmente i costi di manutenzione, che invece con EC-01 sono nulli o quasi. In base ai calcoli effettuati da Epson, utilizzando un pattern ISO di riferimento, si possono dunque raggiungere le 8.000 pagine con una sola stampante, per un costo effettivo per pagina di appena 0,05 Euro e 0,13 Euro per la riproduzione di circa 3.000 fotografie in formato 100x150 mm (carta esclusa).

epson-ec-01-2.jpg
Questo modello Epson offre inoltre consumi nettamente più contenuti rispetto alle comuni stampanti laser, con una richiesta energetica di appena 26 W, circa il 90% in meno rispetto ai concorrenti. Un ridotto fabbisogno energetico significa dunque un minore spreco di risorse ambientali e una minima produzione di CO2, circa 22 volte meno di un modello laser. A sostenere il progetto ambientalista che Epson ha incominciato già da molti anni, c'è un vero e proprio progetto di business che sostiene la svolta ambientalista di cui EC-01 è la più recente innovazione. La stampante viene infatti venduta, tramite un canele dedicato, in scatole di cartone grezzo e lo chassis non è verniciato, due particolari che riducono ulteriormente gli sprechi e i consumi in fase di produzione e imballaggio. Non ultimo il progetto di riciclaggio proposto dal produttore, che prevede uno sconto di 50,00 Euro sull'acquisto della successiva stampante, riportando la propria EC-01 esaurita dal rivenditore. Il modello ritirato sarà ricaricato, rigenerato e revisionato, per poter essere poi riutilizzato.

[tit:La tecnologia]Per la prima volta non è il prodotto a stupire per le proprie doti tecniche, ma è l'idea di proporre al pubblico un sistema di stampa ecologico e capace di abbattere i costi. A livello hardware infatti, EC-01 non si distingue per caratteristiche particolarmente evolute, ma si basa sul collaudato sistema di stampa Epson Micro Piezo e sugli inchiostri a pigmenti Epson DURABrite Ultra.

epson-business-inkjet-ec-01-2.jpgIl pannello di stato, durante la stampa, consente di monitorare lo stato di avanzamento del processo. Il livello di inchiostro è genericamente segnalato tramite un indicatore orizzontale, non è disponibile uno specifico livello per ciascuno dei quattro inchiostri, come avviene con le tradizionali stampanti a cartucce.Le testine di stampa, che incorporano 90 ugelli per il colore nero e 90 per ciascuno dei tre colori, sono capaci di produrre immagini con una risoluzione di 1.440x1.440 DPI e micro gocce di 2pl. La massima velocità dichiarata in modalità bozza è di 27 ppm, con un tempo di 41 secondi per una foto 10x15 cm. L'interfaccia di collegamento è quella USB 2.0 mentre, integrato sul lato frontale, è disponibile un lettore per moduli Flash Card. La stampa diretta è resa possibile tramite il pannello di controllo estremamente essenziale, ma facile da usare. Sfruttando questo sistema è possibile avviare stampe A4 e 10x15 cm, monitorare eventuali problemi con gli inchiostri o inceppamenti della carta. La gestione della carta prevede il caricamento dall'alto e la possibilità di impiegare formati A4 o inferiori e buste di diverse dimensioni. 

epson-business-inkjet-ec-01-1.jpgIl pannello dei comandi, tramite il quale selezionare le impostazioni desiderate in base al documento da stampare, riporta una grafica standard e allineata alle ultime generazioni di driver Epson.A livello software è garantita la compatibilità con ambienti operativi Windows, da 98 a Vista, ma non è disponibile il supporto per Linux e MacOS.
Pubblicato il: 20/11/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni