Logo ImpresaCity.it

HP Scanjet N7710

Scanjet N7710 è uno scanner documentale molto veloce e in grado di sopportare un volume di scansione fino a 1.500 pagine al giorno. Queste caratteristiche lo rendono adatto alle medie aziende ma anche a dipartimenti locali specializzati nella digitalizzazione dei documenti.

Autore: Mattia Verga


HP Scanjet N7710 è uno scanner documentale in grado di sopportare elevati volumi di scansione per medi/grandi uffici e di scansionare fronte/retro in un singolo passaggio.
                   hp-scanjet-n7710-1.jpg 
Lo scanner prevede l'alimentazione dei fogli dall'alto, mentre l'uscita avviene su un vassoio estraibile dotato di guide per evitare il rovesciamento dei fogli lateralmente. Le dimensioni sono abbastanza contenute, consentendo un facile posizionamento. Il pannello comandi contiene pochi tasti e permette la selezione del profilo di scansione e l'avvio dell'operazione, oltre al richiamo rapido del software per la configurazione dei profili o il pulsante rapido di scansione e invio alla stampante. I profili programmabili sono 30, ma una linguetta estraibile sotto il pannello comandi permette di segnare su un'etichetta i primi 12 come promemoria.

Oltre al vassoio di alimentazione principale, lo Scanjet N7710 è inoltre dotato di un ingresso per la scansione di biglietti da visita o carte rigide. Nella parte posteriore destra è infatti localizzata una fessura che permette di inserire anche carte di credito, patenti o tesserini rigidi e di scansionarli fronte/retro senza pericolo di danneggiarli, in quanto il percorso all'interno dello scanner è rettilineo.

[tit:Caratteristiche hardware]Il vassoio principale dello Scanjet N7710 ha una capienza di 50 fogli con grammatura di 75 g/m2. Lo scanner consente comunque di inserire fogli con larghezza massima di 216 mm e grammatura da 60 a 120 g/m2. Per evitare che durante le scansioni vengano contemporaneamente trascinate all'interno più pagine, l'unità è dotata di un sensore ultrasonico in grado di segnalare il problema.

       hp-scanjet-n7710-2.jpg
L'alimentatore per biglietti da visita o carte rigide è posto sul retro dello scanner e risulta perciò poco pratico riuscire a inserire il biglietto nella fessura.
I sensori CCD installati sono due, consentendo perciò di scansionare entrambi i lati di un foglio in un singolo passaggio. I due CCD hanno una risoluzione massima di 600 DPI con una profondità colore di 48 bit per le elaborazioni interne e 24 bit per i dati trasferiti al PC. Sfruttando la capacità di scansione fronte/retro contemporanea è possibile, secondo i dati dichiarati, raggiungere la velocità di ripresa di 70 facciate al minuto.

Lo Scanjet N7710 integra inoltre una funzionalità di avvio rapido della scansione, che può essere attivata al posto della modalità di risparmio energetico. Se attivata, due bobine si occupano di mantenere sempre le lampade di illuminazione alla giusta temperatura, evitando così i tempi di preriscaldamento.

[tit:Software] Per sfruttare tutte le caratteristiche dell'unità, lo Scanjet N7710 è affiancato da una dotazione software molto completa e pensata solo per sistemi Windows. Purtroppo però questa completezza si paga in termini di tempo necessario per l'installazione. Infatti il caricamento dei soli software necessari al funzionamento richiede all'incirca una decina di minuti e non è completamente automatizzata, ma necessita di molti interventi manuali per confermare l'avanzamento.

Il CD di installazione principale contiene, oltre ai driver TWAIN e ISIS, il software di controllo HP per impostare i vari profili di scansione. Inoltre viene installato il software Kofax VirtualRescan, che se abilitato consente il miglioramento dell'immagine scansionata ottimizzando sia la qualità, sia il peso finale del file. Oltre alle normali impostazioni di colore e risoluzione, ogni profilo può essere impostato con funzionalità complesse, come ad esempio la rimozione di una singola tonalità cromatica.

I restanti tre CD contengono invece i software Scansoft PaperPort 11, I.R.I.S. Readiris Pro 11 e Presto! Bizcard 5. Il primo permette di archiviare ordinatamente i documenti scansionati e di condurre ricerche tra essi in modo da trovare rapidamente il giusto file. Readiris Pro 11 è invece un software OCR per il riconoscimento del testo.
Presto! Bizcard 5 consente invece di sfruttare appieno la possibilità di scansionare biglietti da visita e tesserini rigidi offerta dallo Scanjet N7710. Tramite questo software è infatti possibile automatizzare la scansione e l'importazione dei dati stampati sul biglietto da visita direttamente in una rubrica come Outlook, tramite il riconoscimento OCR. Una funzione interessante, ma che nelle nostre prove ha dato scarsi risultati e problemi di funzionamento.
Pubblicato il: 15/02/2008

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni