Logo ImpresaCity.it

Dell 3110cn

Dell 3110cn è una stampante laser a colori che soddisfa le esigenze di stampa in azienda, per piccoli/medi gruppi di lavoro, oltre che per studi professionali. La printer garantisce una velocità di stampa di 30 ppm in B/N e 17 pagine al minuto a colori con l'opzione di stampa fronte/retro

Autore: Simone Ballabio

Dell 3110cn nasce per soddisfare le esigenze di stampa laser in azienda, per piccoli/medi gruppi di lavoro, oltre che per studi professionali e offre una velocità di stampa di circa 30 ppm in B/N e 17 pagine al minuto a colori. Le caratteristiche tecniche e le prestazioni di questa stampante Dell, combinate al prezzo di acquisto di 539,00 euro (IVA inclusa), ne fanno un prodotto molto interessante che convince anche per la semplicità di gestione offerta dai tool e dalla struttura commerciale del produttore. La tecnologia utilizzata per la stampa è laser a singolo passaggio, sfruttando quattro toner, tre colore e un nero, facilmente sostituibili aprendo il pannello frontale. La stampante risulta facilmente gestibile grazie a piccoli accorgimenti che consentono a tutti di sostituire le parti più soggette a usura, ad esempio è possibile cambiare il gruppo fusore come se si cambiasse una comune cartuccia di toner. La qualità delle stampe è generalmente buona grazie anche a una risoluzione massima di 600x600 Dpi, pur presentando alcuni limiti. La stampante dispone comunque di caratteristiche e opzioni che bilanciano queste piccole imprecisioni. L'utilizzo è semplice e intuitivo, il piccolo display retroilluminato a due righe posto sopra al pannello frontale offre sempre informazioni chiare sullo stato della stampante e il corredo di documentazione cartacea è ben strutturato. All'interno della Dell 3110cn sono installati un processore a 400 MHz e 128 MByte di memoria RAM, espandibili fino a 1.152 MByte. Sempre a vantaggio della semplicità di gestione, l'accesso agli slot di espansione per schede aggiuntive e moduli memoria è sul retro della stampante. Una volta rimosso il coperchio, anche in questo caso senza utensili, è possibile installare memoria aggiuntiva o la scheda di rete Wi-Fi in pochi secondi. La scheda di rete wireless è opzionale, mentre sono di serie la porta LAN 10/100 Mbps, la parallela IEEE 1284 e la porta USB 2.0. Tra le opzioni sono disponibili anche un cassetto di alimentazione della carta supplementare e il modulo duplex per la stampa fronte/retro dei documenti. Particolarmente interessante anche la possibilità di gestione dei toner, che oltre a consentire di limitare l'utilizzo del colore a determinati utenti o gruppi, consente anche di gestire direttamente gli ordini dei materiali di consumo direttamente a Dell. Grazie alla tecnologia Dell Color Track 2 infatti è possibile creare e gestire fino a 50 account, siano essi persone o gruppi di lavoro. Per questi account possono essere attivate o disattivate impostazioni di stampa, limitazioni su colore e bianco/nero. La gestione degli account e delle stampanti avviene utilizzando la semplice interfaccia Dell Web Printer Configuration. Molto interessante anche il rapporto cronologia di lavoro, stampabile direttamente utilizzando il pannello di controllo frontale. Navigando all'interno del menu si può infatti stampare un rapporto dettagliato che indica data e ora, porta di ingresso, nome host e utente, nome del documento, tipo di stampa realizzata, quantità di fogli e esito della stampa.

[tit:Impressioni d'uso e test]
Le stampe prodotte dalla Dell 3110cn soffrono di alcuni piccoli difetti di allineamento fra i diversi toner, in particolare nella stampa di grafica complessa dove più colori, riquadrati in appositi settori, sono affiancati in sequenza. La rappresentazione di elementi geometrici di colore bianco o nero su sfondi di colore diverso ci ha permesso di apprezzare piccole anomalie e un leggero sfalsamento tra le sagome. Nella stampa di immagini questo piccolo difetto risulta quasi inavvertibile ma può essere notato nella stampa di grafica computerizzata, come nel caso di grafici o schermate. Nel pattern di riferimento con sfumature di grigio si è ottenuta una buona definizione e uniformità dei toni, ma nella rappresentazione di gradienti di grigio e sfumature di colore in una sola pagina, il parziale utilizzo dei toner colore ha influenzato la rappresentazione delle sfumature grigie, che risultano virate leggermente verso il ciano.
L'ultima segnalazione riguarda la qualità del nero riprodotto su carta normale. La 3110cn non è riuscita a riprodurre un tono incisivo e intenso, che si dimostra più simile alla tonalità di grigio scuro, anziché nero.
Pubblicato il: 30/10/2007

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni