Logo ImpresaCity.it

Panda Security 2012 porta il consumer sulla nuvola

La nuova linea di soluzioni consumer 2012 punta a offrire massima protezione e impatto minimo sul client. E sfrutta la cloud per rispondere alle necessità degli utenti Internet alle prese con nuove minacce. Performance, semplicità e riduzione prezzi le parole d'ordine.

Autore: Barbara Torresani

Panda Security gioca d'anticipo: a metà del 2011, infatti, è pronta a portare sul mercato la versione 2012 dei prodotti consumer. "Non un semplice aggiornamento, ma una linea d'offerta reiventata con l'obiettivo di interpretare al meglio le tendenze di mercato", spiega Alessandro Peruzzo, amministratore unico di Panda Security Italia, nel presentarla alla stampa. 
panda-security-2012-porta-il-consumer-sulla-nuvola-1.jpgNon è un momento facile per il mercato di riferimento: "Il comparto della sicurezza consumer sta vivendo un momento di flessione dovuto a una riduzione dei consumi e all'elevato numero di vendor che operano in quest'ambito. Di conseguenza, per far fronte alla contrazione, Panda Security cerca di anticipiare la concorrenza. Oggi siamo leader nell'innovazione ma non nelle vendite. E un modello che deve cambiare" dichiara Peruzzo. L'innovazione a cui si riferisce è quella del Cloud Computing. Panda Security ha sposato tale paradigma già tre anni fa, quando ha presentato la linea enterprise in versione Cloud, che poggia sull'Intelligenza Collettiva. Ha fatto una scelta di campo definita che, ad oggi sembra darle ragione.
Ed ora i tempi sono maturi per portare sulla nuvola anche l'offerta consumer. "Non si tratta di seguire una moda, ma di offrire una protezione idonea alle aziende che operano in un contesto in forte trasformazione. I nostri laboratori ricevono, classificano e identificano circa 73 mila malware ogni giorno e in modo automatico producono un rimedio; senza il supporto dell'infrastruttura basata su Cloud di Intelligenza Collettiva la gestione questa enorme mole di codici maligni di nuova natura sarebbe impossibile e, per certi versi, inutile."
Da qui la decisione di sviluppare la linea retail Panda Security 2012 in ottica Cloud per proteggere al meglio gli utenti del mondo on line, soggetti a nuove minacce. Le soluzioni offrono protezione in tempo reale da minacce note e sconosciute, sfruttando la conoscenza e le esperienze di milioni di utenti acquisite grazie all'Intelligenza Collettiva, esclusiva tecnologia di Panda basata su cloud.
In concreto, attraverso la cloud la comunità Panda è protetta più velocemente dalle minacce, i file sospetti e le attività malevole sono analizzati nella cloud, preservando le risorse del Pc e Panda controlla il Pc e blocca ogni minaccia in real-time. La cloud è aggiornata di continuo e fornisce una protezione senza rallentare la banda con i download.
Concepita per offrire la massima protezione con minimo impatto sulle performance del client, la suite appare completamente rinnovata, anche nei prezzi (diminuiti di circa il 10%), per rispondere a specifiche esigenze degli utilizzatori Web 2.0 e si declina su quattro linee di prodotto: Antivirus Pro, la protezione essenziale; Internet Security; Internet Security for Netbook; Glogal Protection, la protezione all-in-one.
Come racconta Eugenio Fava, product marketing manager di Panda Security Italia, nella versione 2012 la società ha lavorato soprattutto sulla semplificazione dell'utilizzo,  sviluppando una nuova interfaccia grafica più funzionale semplice e intuitiva, sul processo di installazione e attivazione dei prodotti e sulla "leggerezza" dei prodotti – al fine di impattare il meno possibile sulle prestazioni del Pc.
Una serie di utility a contorno (tastiera virtuale, cifratura e cancellazione definitiva del file,... ) arricchiscono il tutto al fine di offire un sistema completo di protezione potente  - migliorato nelle capacità di analisi comportamentale e nel controllo parentale e sempre più semplice e ‘leggero' da utilizzare.
Secendendo più nel dettaglio e analizzando l'intera suite (di cui è possibile effettuare una prova gratuita), che riconosce nella Global Protection 2012 la soluzione più completa, la nuova release include di base un motore antivirus che protegge da virus noti e sconosciuti, un firewall con sicurezza WiFi che blocca l'accesso a intrusi o hacker, Panda Usb Vaccine che protegge i dispositivi Usb dalle infezioni, a cui si aggiungono nelle versioni più ricche un filtro di protezione per le informazioni confidenziali, sistema di backup e recupero dati e di ottimizzazione delle performance del PC.
Da citare tra le novità: alcune tecnologie che migliorano la scansione via cloud di virus o altre minacce e  potenziano il parental control, un sistema di Url filtering firewall personalizzato con sicurezza WiFi per impedire l'accesso a estranei e hacker,  protezione anti-spam e livelli più alti di blocco di email indesiderate.  
Pubblicato il: 17/06/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione