Logo ImpresaCity.it

Fallisce la trattativa fra Lenovo e Ibm

Secondo varie fonti, il business dei server di Big Blue non sarà ceduto ai cinesi, perché le due aziende non avrebbero trovato un accordo sul prezzo.

Autore: Redazione Impresa City

Per qualche tempo, Ibm e Lenovo hanno discusso intorno al business dei server, che Big Blue sarebbe stata disposta a cedere. Invece, ora pare che le parti si siano ritirate e, quindi, non sia stato raggiunto alcun accordo.
Diverse fonti fanno sapere che la trattativa sarebbe fallita poiché le due società non sarebbero riuscite a trovare un accordo sul prezzo. Le versioni, tuttavia, discordano un po’. Una fonte anonima citata dal Wall Street Journal nega addirittura l’esistenza di una discussione sul tema, mentre per Bloomberg Lenovo non avrebbe voluto salire oltre i 2,5 miliardi di dollari, soglia minima di valutazione che invece Ibm avrebbe voluto innalzare fino a 4,5 miliardi.
Nel 2005 l’azienda cinese aveva acquisito da Big Blue il business dei pc per 1,75 miliardi di dollari, diventando il terzo produttore al mondo e arrivando oggi a detenere una quota di mercato del 14,7%.
Pubblicato il: 03/05/2013

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni