Logo ImpresaCity.it

Telecom Italia, il magnate egiziano proprietario di Wind vuole entrare in Telecom

Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, l'egiziano Naguib Sawiris ha proposto ai vertici di Telecom Italia un investimento fino a 5 miliardi. L'offerta, scrive il quotidiano statunitense, potrebbe portare Sawiris a detenere fino al 30% del capitale del gruppo di tlc italiano. Telecom, intanto, non smentisce ma invia una nota ufficiale.

Autore: Redaione ImpresaCity

Più che indiscrezioni, quasi ammissioni. Questa mattina è trapelata la notizia che il magnate egiziano Naguib Sawiris, già proprietario di Wind starebbe - o ha già fatto - una cospicua offerta per entrare nel capitale societario di Telecom Italia.
Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, che approfondisce una notizia pubblicata dal Corriere della Sera nel fine settimana, Sawiris ha proposto ai vertici di Telecom Italia un investimento fino a 5 miliardi. L'offerta, scrive il quotidiano statunitense, potrebbe portare Sawiris a detenere fino al 30% del capitale del gruppo di tlc italiano ed è stata presentata ufficialmente al consiglio di amministrazione la scorsa settimana.
Ora arriva anche la conferma indiretta da parte di Telecom Italia con una specifica nota:
"Con riferimento alle indiscrezioni in merito alla manifestazione di interesse a investire in Telecom Italia da parte del signor Naguib Sawiris, su richiesta di Consob, la società precisa quanto segue:Nei giorni scorsi la società ha ricevuto una comunicazione da parte del signor Naguib Sawiris nella quale viene rappresentato l’interesse all’ investimento nel capitale di Telecom Italia Spa mediante sottoscrizione di azioni di nuova emissione. L’iniziativa viene descritta come volta a dotare la società di risorse da destinare a progetti di crescita .Del documento è stata data lettura nella riunione dell’8 novembre scorso del Consiglio di Amministrazione che si è limitato a prenderne atto, riservandosi ogni opportuna valutazione a valle delle necessarie verifiche a cura del management della società".
Come dire aspettatevi un grande fervore attorno al titolo azionario.
Pubblicato il: 12/11/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni