Logo ImpresaCity.it

iPad Mini, il tablet Apple anche in Italia

E'approdato anche sul mercato italiano il nuovo iPad Mini. Il dispositivo è in vendita a partire da 329 Euro per la versione base da 16 GB.

Autore: Chiara Bernasconi

iPad Mini è finalmente approdato anche sul mercato italiano.
Il nuovo tablet della Mela è piccolo e maneggevole, avendo uno spessore minore del 23% rispetto alle dimensioni standard di iPad e un peso inferiore del 53%.
Il display touchscreen, prodotto da LG Display e AU Optronics, ha una diagonale che misura 7,9”, ma non ha le caratteristiche del Retina Display, anche se la risoluzione di 1024×768 pixel consente una buona visualizzazione.
La risoluzione è la medesima di iPad 2, ma, essendo distribuita su una superficie più piccola, la densità di pixel è di 163 ppi, valore maggiore rispetto a quello di iPad 2.
La CPU è dual core per garantire fluidità nel corso dell’utilizzo e il processore Apple A5 è firmato Samsung.
La memoria flash è stata fornita dalla società sudcoreana Hynix Semiconductor mentre la memoria di sistema è a opera dei giapponesi di Elpida. Cirrus Logic si è invece occupata dell’audio chip, STMicroelectronics dell’accelerometro.
Il prezzo può apparire a molti abbastanza elevato, poiché parte da 329 Euro (per la versione base da 16 Gb con un solo modulo Wi-Fi), anche se la società IHS ha rivelato che il costo di produzione per Apple partirebbe da 145 dollari.
Un recente studio condotto dall’analista di KGI Securities Ming-Chi Kuo ha svelato che il colosso di Cupertino sarebbe pronto a fornire ben 850mila iPad Mini nella prima settimana di vendita.
Sempre da questo studio si evince che entro la fine del 2012 saranno commercializzati circa 4 milioni di iPad Mini, una cifra ben più alta di quella prevista da Apple stessa che per il lancio ha prodotto solo 950mila esemplari.
Pubblicato il: 05/11/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione