Logo ImpresaCity.it

Intel contiene le perdite

“E’ del tutto fisiologico registrare un calo delle vendite in un momento di grande trasformazione come quello attuale”, afferma Stacy Smith, CFO di Intel

Autore: Redazione

12,58 miliardi di dollari, una diminuzione del 2,5% rispetto all’anno precedente. Si chiude in questo modo il primo trimestre dell’anno di Intel. “E’ del tutto fisiologico registrare un calo delle vendite in un momento in cui il mercato sta vivendo il passaggio dalla vecchia formula del PC a quella del mobile, del tablet e dei dispositivi ibridi”, ha affermato Stacy Smith, chief financial officer di Intel, in occasione dell’annuncio dei risultati.
Il gigante del silicio sta investendo pesantemente nella tecnologia di processore a supporto di tablet e smartphone. A questo proposito Smith aferma che il volume generato dalla componente tablet è raddoppiato da un trimestre all’altro e uguale performance è attesa per il prossimo trimestre. Al centro dei prossimi sviluppi in ambito mobile sia Windows 8 che Android. Tuttavia l’evidenza di questi investimenti tarda a evidenziarsi. La divisione mobile di Intel ha infatti registrato un calo del 9% di fatturato, risultato inferiore allo stesso comparto PC Client, in diminuzione del 6,6%. Meglio, comunque, di quanto fosse possibile ipotizzare, considerato che nell’ultimo quarter Idc ha rilevato una contrazione delle vendite PC a livello globale dell’ordine del 14%. La diminuzione del revenue del trimestre è stata controbilanciata dal comparto Data Center che ha visto il proprio fatturato aumentare del 7,5% rispetto al primo trimestre 2012. 
“Nel contesto di debolezza del mercato, Intel ha ottenuto buoni risultati, e sono entusiasta del futuro che si prospetta per l'azienda”, ha dichiarato Paul Otellini, President e CEO di Intel. “Abbiamo consegnato la nostra nuova generazione di microprocessori per PC, introdotto una nuova famiglia di prodotti per microserver e forniremo nel corso del trimestre i nostri nuovi processori per tablet e smartphone.”
Pubblicato il: 17/04/2013

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni