Logo ImpresaCity.it

Lombardia: un milione di euro per la banda ultra larga in Brianza

Al via la sperimentazione della banda ultra larga e dei servizi ad essa collegati in un'area fortemente industrializzata della Brianza.

Autore: Redazione ImpresaCity

Un investimento di un milione di euro per promuovere la connessione a internet superveloce nel distretto industriale di Monza e Concorezzo.
Il finanziamento è stato erogato da Regione Lombardia per realizzare le infrastrutture passive (canalizzazioni e fibre ottiche) che consentano a 561 aziende dell'area monzese di sfruttare la banda ultra larga (bul).
"Regione Lombardia si è impegnata a colmare il digital divide su tutto il territorio - ha spiegato l'assessore regionale all'Ambiente, Energia e Reti Marcello Raimondi -. Siamo circa a metà di questo percorso fondamentale per la crescita e lo sviluppo e che ha una valenza di carattere internazionale. Entro il 2015 invece contiamo di portare la bul almeno nei principali distretti industriali della Lombardia per contribuire alla crescita del nostro territorio". 
Il progetto, promosso da Regione Lombardia è reso possibile grazie alla sottoscrizione della convenzione fra Regione Lombardia, Comuni di Monza e Concorezzo, Camera di Commercio di Monza e Brianza e Distretto Green e High Tech.
Attraverso due gare a evidenza pubblica saranno individuati gli operatori che si occuperanno di realizzare l'infrastruttura in fibra ottica e di gestire il veicolamento del servizio per le aziende.
La rete in fibra ottica sarà di tipo punto-punto in architettura FTTH, Fiber To The Home, e consentirà la connessione in banda ultra larga (velocità superiori a 20Mbit per secondo) di tutte le aziende aderenti all'iniziativa.

Il progetto prevede quattro fasi realizzative.
1) Questo mese è cominciata l'analisi della domanda e la raccolta delle adesioni preliminari attraverso la compilazione di questionari. Sarà quindi possibile definire le aspettative delle aziende in termini di servizi di connettività. Questa manifestazione d'interesse costituirà la condizione necessaria per l'avvio dei lavori. La soglia di adesione stabilita dovrà essere almeno pari al 50 per cento delle aziende insediate.
2) A novembre è previsto l'avvio della gara per la realizzazione e la gestione della rete: il servizio di connettività sarà erogato in esclusiva dall'operatore selezionato per un periodo stabilito (tra i 3 e 5 anni).
3) A febbraio del prossimo anno saranno formalizzate le adesioni preliminari mediante l'effettiva sottoscrizione i contratti: se il livello di soglia verrà confermato pari al 50 per cento da parte delle imprese, sarà possibile passare alla quarta ed ultima fase.
4) Ad aprile sarà quindi implementata la rete e verranno avviati i servizi di connettività.
Pubblicato il: 19/09/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione