Logo ImpresaCity.it

Tablet Surface, Acer potrebbe uscire di scena

Microsoft ha deciso di produrre in proprio i tablet Surface. Acer pero' non ci sta e sta valutando la possibilita' di cercare altre alternative.

Autore: Redazione ImpresaCity

Microsoft ha deciso di produrre in proprio i tablet Surface.Tale decisione non è piaciuta ad Acer al punto che il più grande partner hardware di Redmond sta valutando la possibilità di abbandonare Windows e di cercare altre alternative per i suoi dispositivi.
Campbell Kan,
presidente del settore Pc di Acer ha così dichiarato: "Se Microsoft vuole guadagnare sull'hardware, cosa dovremmo fare? Possiamo ancora fare affidamento sull'azienda di Redmond, o dobbiamo trovare altre alternative?".
Secondo le prime indiscrezioni, Acer starebbe considerando, per i propri tablet, una piattaforma Linux o Google Android.

"Abbiamo chiesto a Microsoft di pensarci due volte. Si creerà un enorme impatto negativo per l'intero ecosistema, poiché anche altri produttori possono avere una reazione negativa" ha affermato JT Wang, CEO di Acer.
Dal canto suo, Microsoft non ha comunicato i prezzi dei tablet, ma alcuni rumors rivelano che il costo della versione Windows RT potrebbe partire dai 500 dollari, mentre la versione Intel-based dovrebbe essere un po' più cara.
Si tratta certamente di costi piuttosto elevati se si pensa che
Kindle Fire di Amazon e Nexus 7 di Google si possono comprare a meno di 200 dollari e persino il prezzo di partenza del nuovo iPad è comunque inferiore ai 500 dollari.
Pubblicato il: 10/08/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione