Logo ImpresaCity.it

Expo 2015, Luigi Roth lascia l'incarico

Luigi Roth era stato nominato commissario per l'ideazione e la realizzazione del Padiglione Italia. E le sue dimissioni fanno discutere.

Autore: Redazione ImpresaCity

Altro colpo di scena nelle vicende legate all'organizzazione di Expo 2015: Luigi Roth ha rassegnato le dimissioni da commissario per l'ideazione e la realizzazione del Padiglione Italia
In una lettera inviata al presidente del consiglio Mario Monti, Roth ha spiegato che "le condizioni date non consentono una performance di qualità coerente con le aspettative del governo e del Paese".
Secondo molti, il problema principale risiederebbe nelle risorse economiche: i 61 milioni di euro stanziati per il padiglione del nostro paese non sarebbero stati considerati sufficienti da Roth.
Le sue dimissioni hanno già sollevato un vespaio di commenti e di polemiche: "Le dimissioni di Roth - ha affermato Giuliano Pisapia - dimostrano purtroppo che le preoccupazioni che ho espresso nelle scorso settimane erano fondate. E'
evidente - prosegue Pisapia - che a poco più di mille giorni dal via dell'esposizione universale è indispensabile uno sforzo comune di tutte le istituzioni coinvolte, a partire dal Governo nazionale".
"Accettare un incarico nelle condizioni date - commenta Roberto Formigoni, commissario generale per la manifestazione - per poi fare un passo indietro o di lato, chiunque lo faccia, non aiuta certamente. E con le turbolenze di queste ultime due settimane abbiamo ulteriormente innervosito i nostri partners internazionali".
"È necessario - sostiene Diana Bracco, Presidente di Expo S.p.A. - che si trovi in tempi brevi una soluzione adeguata, che tenga conto anche della necessità di ottimizzare le risorse professionali e finanziarie disponibili. Ora è essenziale la collaborazione di tutti i soggetti, con un coinvolgimento anche delle diverse Regioni, attraverso opportuni strumenti di coordinamento che consentano la formulazione di un progetto espositivo di grande valenza tematica e promozionale, anche e soprattutto per il sistema delle imprese. Continuo fermamente a credere che l'Expo sia un volano di crescita ed occupazione, a maggior ragione in un periodo di crisi come quello attuale".
Pubblicato il: 27/06/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni