Logo ImpresaCity.it

Gartner, i servizi data center e le differenze regionali nel passaggio al cloud

Una ricerca condotta da Gartner rivela che in tutto il mondo è elevato l'interesse intorno ai servizi data center.

Autore: Chiara Bernasconi

Secondo Gartner, mentre l'interesse attorno ai servizi data center (DCS) è estremamente elevato, la struttura del mercato, le dinamiche e la maturità hanno risultati diversi in tutto il mondo.
Il passaggio verso i servizi industrializzati, come i servizi di utilità infrastrutturali (IUS), l'infrastruttura cloud come servizio (IaaS) e la piattaforma, sempre come un servizio (PaaS), rappresentano una tendenza globale nel mercato dei servizi dei data center.
In Nord America le cloud IaaS hanno raggiunto il più alto livello di adozione client, mentre i mercati nel resto del Mondo sono dominati dai data center in outsourcing (80%). Gli altri driver attraverso i mercati globali sono la crescita economica e la tendenza all'acquisto di aziende di piccole o medie dimensioni (PMI).

Nord America
Il Data center outsourcing (Dco) in Nord America è stato di 33 miliardi di dollari 2011, mentre il web hosting e la sua collocazione sono stati di 23 miliardi di dollari. Questo mercato ha il più alto tasso di adozione cloud, con il 60% dei servizi cloud pubblici in tutto il mondo e il mercato statunitense di hosting ha continuato ad accelerare il ritmo di innovazione e trasformazione.

Europa
Il DCO in Europa è stato di 38 miliardi di dollari nel 2011, mentre web hosting e co-location sono stati di 8,6 miliardi di dollari e l'adozione di servizi cloud pubblici del 22,9%. Il Mercato europeo può essere paragonato a un puzzle frammentato dei diversi mercati dei vari paesi, ma dal 2005 sono stati messi in atto importanti outsourcer a basso costo.

Asia/Pacific
Il DCS nella regione è stato di 10 miliardi di dollari nel 2011, mentre web hosting e co-locazione sono stati pari a 2,5 miliardi e la pubblica penetrazione di servizi cloud è stata del 9,8% in Giappone e del 3% altrove.
Giappone e Corea del Sud rappresentano i web hosting markets più vivaci, mentre Singapore e Hong Kong sono importanti hub regionali per le multinazionali. Altri mercati sviluppati comprendono Australia, Nuova Zelanda e Taiwan.
Pubblicato il: 02/04/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni