Logo ImpresaCity.it

VMware presenta vCloud Integration Manager

VMware vCloud Integration Manager è una nuova soluzione progettata per aiutare i service provider ad automatizzare le fasi di delivery e gestione dei cloud basati su VMware vCloud Director.

Autore: Redazione ImpresaCity

VMware ha presentato VMware vCloud Integration Manager, la nuova soluzione concepita per aiutare i service provider ad automatizzare le fasi di delivery e gestione dei cloud basati su VMware vCloud Director.  
VMware vCloud Integration Manager è progettato per permettere di:  
- Accelerare il time-to-revenue: vCloud Integration Manager si integra perfettamente con VMware vCloud Director, VMware vSphere, VMware vShield Edge e VMware vCenter Chargeback Manager, al fine di favorire l'automazione e la velocizzazione del provisioning e del delivery dell'infrastruttura e dei servizi correlati. vCloud Integration Manager fornirà una API basata su REST a supporto dell'integrazione con i sistemi di back office del service provider (CRM, fatturazione, ecc.), e un portale di amministrazione web-based.  
- Semplificare le operazioni per incrementare l'efficienza e ridurre i costi: vCloud Integration Manager include dei portali web-based finalizzati a ottimizzare e automatizzare i processi di service plan, customer lifecycle e reseller management. Con un semplice click i service provider possono standardizzare la configurazione e il delivery di prodotto, gestire i cicli di vita dei clienti dalla firma alla conclusione dell'accordo, e ridurre il tempo e i costi derivanti dalle transazioni con i rivenditori.  
VMware ha inoltre annunciato che vi sono circa 90 partner già in grado di offrire servizi rispondenti ai criteri VMware vCloud Powered, con un incremento di quasi tre volte rispetto al terzo trimestre del 2011.
L'iniziativa VMware vCloud Powered, lanciata nel febbraio 2011, chiede ai partner appartenenti al VMware Service Provider Program (Vspp) di offrire servizi basati su VMware vSphere e vCloud Director, promuovendo vCloud API e sostenendo Open Virtualization Format (OVF).
Essere conformi significa garantire che i servizi VMware vCloud Powered diano ai clienti la possibilità di accedere on-demand all'infrastruttura virtuale da un cloud pubblico, potendo contare su una piattaforma solida e sicura, e sfruttando la portabilità di API e applicazioni tra i rispettivi datacenter interni e i servizi VMware vCloud Powered selezionati.
Pubblicato il: 10/02/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione