Logo ImpresaCity.it

Microsoft System Center 2012, private cloud per le imprese

Il nuovo System Center 2012 è concepito per costruire e mettere in esercizio private clouds che offrono applicazioni aziendali basate su piattaforme cloud sia private che pubbliche.

Autore: Redazione ImpresaCity

Microsoft ha presentato il nuovo System Center 2012, nuova soluzione concepita per costruire e mettere in esercizio private clouds che offrono applicazioni aziendali basate su piattaforme cloud sia private che pubbliche.
A presentare la piattaforma, durante un webcast dalla sede di Microsoft, è stata Satya Nadella, presidente della divisione Server and Tools della società, che ha messo in luce come aziende quali Lufthansa Systems, T. Rowe Price e Unilever siano già pronte ad utilizzare la soluzione.
System Center 2012 è disponibile nella versione Release Candidate.
System Center è concepita per semplificare l'acquisizione, la messa in esercizio e i vantaggi economici del private cloud computing. Integra in un'unica soluzione otto prodotti fino ad oggi separati, per ottimizzare l'installazione e ridurre i tempi di messa in esercizio da diversi giorni a poche ore.
Anche il numero di versioni del prodotto è stato semplificato, dando ai clienti la possibilità di scegliere tra l'edizione Standard e l'edizione Datacenter del prodotto, sulla base delle proprie esigenze di virtualizzazione.
Inoltre, poiché la licenza di System Center 2012 Datacenter copre un numero illimitato di macchine virtuali, i clienti possono far crescere il loro private cloud senza i costi aggiuntivi di licenze necessarie alla virtualizzazione della propria infrastruttura e delle proprie applicazioni.
Ulteriori informazioni sono disponibili a questo link, inclusi il webcast su richiesta, collegamenti
al software di prova Private Cloud di Microsoft e altro ancora.
Pubblicato il: 23/01/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione