Logo ImpresaCity.it

Istat, fiducia delle imprese in calo a dicembre

L'indice del clima di fiducia del settore manifatturiero scende a 92,5 dai precedenti 94 di novembre. Per le imprese dei servizi di mercato diminuisce a 80,4 da 84,8 di novembre.

Autore: Redazione ImpresaCity

Situazione difficile quella delle imprese italiane, che vedono pochi spiragli per una veloce uscita dalla crisi. E il pessimismo la fa da padrone sia nel settore manifatturiero che in quello dei servizi. 
Nel dettaglio, secondo dati Istat, nel mese di dicembre 2011 l'indice destagionalizzato del clima di fiducia del settore manifatturiero scende a 92,5 da 94,0 del mese di novembre.
I giudizi sugli ordini e le attese di produzione peggiorano; il saldo delle risposte sul livello delle scorte di magazzino segna un aumento. L'indice sale da 91,1 a 91,4 nei beni strumentali, mentre scende da 97,2 a 95,3 nei beni di consumo e da 94,7 a 90,7 nei beni intermedi.
Il clima di fiducia continua a scendere anche nelle imprese dei servizi e in quelle del commercio al dettaglio.
In particolare, l'indice cala da 84,8 a 80,4 nei servizi di mercato e da 86,6 a 81,8 nel commercio al dettaglio.
Nei servizi peggiorano le attese e, in misura più sensibile, i giudizi sugli ordini; migliorano, invece, le attese sulla situazione economica in generale del paese.
Scendono i saldi relativi ai giudizi e alle attese sull'occupazione e peggiora anche il saldo circa l'andamento degli affari. Risalgono lievemente le attese sulla dinamica dei prezzi di vendita.
Pubblicato il: 29/12/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni