Logo ImpresaCity.it

Governo Monti, ecco i nuovi sottosegretari

Filippo Patroni Griffi nuovo ministro (senza portafoglio) per la pubblica amministrazione e per la semplificazione, tre nuovi viceministri e 25 sottosegretari. Ecco i nuovi componenti del governo Monti, che hanno giurato oggi a Palazzo Chigi.

Autore: Redazione ImpresaCity

Un nuovo ministro (senza portafoglio), 3 viceministri e 25 sottosegretari: queste le ultime novità all'interno del governo Monti.
I nuovi componenti della squadra del premier sono stati nominati durante il consiglio dei ministri di ieri e hanno giurato stamattina a Palazzo Chigi.
Il nuovo ministro è Filippo Patroni Griffi, al quale sarà conferito l'incarico per la pubblica amministrazione e per la semplificazione.
Per quanto riguarda invece i sottosegretari, il loro numero complessivo diminuisce da 40 a 28, di cui 4 presso la Presidenza del Consiglio.
Ecco l'elenco completo.
Alla Presidenza del Consiglio:
- Rapporti con il Parlamento, Giampaolo D'Andrea e Antonio Malaschini
- Editoria, Carlo Malinconico
- Informazione e Comunicazione, Paolo Peluffo

Agli Affari esteri, Marta Dassù e Staffan de Mistura
All'Interno, Carlo De Stefano, Giovanni Ferrara, Saverio Ruperto
Alla Giustizia, Salvatore Mazzamuto e Andrea Zoppini
Alla Difesa, Filippo Milone e Gianluigi Magri
All'Economia e Finanze, Vittorio Grilli (Vice Ministro), Vieri Ceriani e Gianfranco Polillo
Allo Sviluppo Economico, Claudio De Vincenti e Massimo Vari
Alle Politiche agricole alimentari e forestali, Franco Braga
All'Ambiente, tutela del territorio e del mare, Tullio Fanelli
Alle Infrastrutture e trasporti, Mario Ciaccia (Vice Ministro) e Guido Improta
Al Lavoro e alle Politiche sociali, Michel Martone (Vice Ministro) e Cecilia Guerra
Alla Salute, Adelfio Elio Cardinale
All'Istruzione, Università e Ricerca, Elena Ugolini e Marco Rossi Doria
Ai Beni e Attività culturali, Roberto Cecchi.
Pubblicato il: 30/11/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione