Logo ImpresaCity.it

Rsa, nuova versione della suite Data Loss Prevention

I miglioramenti apportati alla suite Dlp hanno l'obiettivo di potenziare la sicurezza dell'IT consumerizzato, offrendo maggiore visibilità sulle informazioni all'interno dell'infrastruttura e processi semplificati.

Autore: Redazione ImpresaCity

Rsa, The Security Division of Emc, ha annunciato di aver apportato alcuni miglioramenti alla Suite Rsa Data Loss Prevention (Dlp).
La più recente versione della suite è progettata per permettere alle aziende di meglio identificare, monitorare e gestire i rischi di perdita di dati sensibili dell'intera infrastruttura, compresi smartphone e tablet.
Rsa Dlp è concepita per assicurare alle imprese la visibilità necessaria per prendere decisioni in merito a sicurezza e governance, sia che i dati sensibili siano archiviati su endpoint, in repository Big Data o resi disponibili attraverso applicazioni e desktop virtuali.  
Oggi, le imprese devono gestire e garantire la sicurezza delle informazioni sensibili su un elevato numero di endpoint ‘consumerizzati' e data center virtuali.
La nuova suite Rsa Dlp è pensata per migliorare la gestione dei rischi legati all'introduzione di dati sensibili quando gli utenti si connettono agli asset aziendali tramite smartphone, tablet e personal computer personali.
La suite è progettata per monitorare il flusso di dati sensibili e prevenirne la perdita quando gli utenti si collegano alla rete aziendale con Microsoft ActiveSync o Outlook Web Access.  
Inoltre, la nuova suite Rsa Dlp effettua il monitoraggio di tutti i trasferimenti di dati da desktop e applicazioni virtuali al dispositivo fisico dell'utente sia che si tratti di smartphone, tablet o PC domestico. Attraverso un'integrazione più profonda con l'infrastruttura e considerando il rischio nella sua dimensione olistica, le aziende possono evitare di implementare agenti su diversi dispositivi.
A mano a mano che la quantità di dati, la varietà di vettori di perdita e la tipologia di dati sensibili aumentano, la gestione dei programmi Dlp diventa sempre più complessa.
Per soddisfare queste esigenze, Rsa ha aggiunto nuove funzionalità e offre due nuovi moduli per la gestione dei processi Dlp denominati Dlp Policy Workflow Manager e Dlp Risk Remediation Manager. Questi moduli aiutano le imprese a meglio gestire il ciclo di vita delle policy di data protection e i rischi individuati dalle scansioni Dlp.  
Per semplificare il processo di identificazione e gestione del rischio per i dati a riposo, la nuova suite associa la scansione grid-based con il supporto nativo per i siti Microsoft SharePoint e i repository Microsoft Exchange. In questo modo le aziende possono gestire i rischi introdotti dalla proliferazione dei dati su numerosi repository Big Data in maniera efficiente.
Pubblicato il: 28/11/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni