Logo ImpresaCity.it

Ibm presenta due nuovi sistemi entry-level

Ibm rilascia due nuovi server entry-level progettati per il business delle Pmi. I prodotti sono Ibm System x3100 M4 e x3250 M4 ed il prezzo di partenza è inferiore ai 500 dollari.

Autore: Redazione ImpresaCity

Ibm annuncia di aver reso disponibile una nuova serie di server "entry-level", concepiti per offrire alle aziende di piccole e medie dimensioni le prestazioni di un sistema aziendale al prezzo di un personal computer.  I nuovi server rack e tower System x sono progettati per dare ai piccoli e medi imprenditori funzionalità avanzate e alte prestazioni a basso costo, con affidabilità costante 24/7. 
Pensati su misura per le piccole imprese, i server rappresentano anche una soluzione ideale per gli Oem e i gestori di chioschi e per le grandi aziende che effettuano roll-out su vasta scala o migrazioni desktop "high end".
Ibm System x3100 M4 è l'ultimo arrivato nella famiglia di server tower Ibm x86.  È un sistema compatto, silenzioso, a 1 socket, dotato del processore Intel Xeon serie E3-1200, che offre prestazioni superiori anche del 30% rispetto alle precedenti macchine a 1 socket. Il sistema è disponibile a partire da meno di 500 dollari.
Ibm System x3250 M4 è un nuovo server rack compatto 1U, progettato per eseguire carichi di lavoro aziendali a 1 socket, quali file e stampa, web serving, infrastruttura delle piccole imprese e desktop virtuale per piccoli gruppi di lavoro.  Alimentato dall'ultimo processore Intel Xeon E3-1200, il server offre ai clienti le prestazioni, l'affidabilità e la disponibilità di un sistema più grande, sempre a un prezzo di ingresso di circa 500 dollari. Le caratteristiche principali comprendono alimentazione ridondante, HW Raid opzionale e memoria di livello server con correzione errori, per fornire agli imprenditori l'affidabilità 24 ore su 24, 7 giorni su 7, richiesta per gestire la propria azienda.
Entrambi i server sono già disponibili in tutto il mondo tramite i Business Partner Ibm.
Pubblicato il: 09/12/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione