Logo ImpresaCity.it

Industria, ad agosto forte crescita di fatturato e ordinativi

Secondo dati Istat, ad agosto 2011 il fatturato cresce del 12% e gli ordinativi del 10,5% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente.

Autore: Redazione ImpresaCity

Ad agosto il fatturato dell'industria cresce, al netto della stagionalità, del 4,0% rispetto al mese precedente, con aumenti del 3,8% sul mercato interno e del 4,6% su quello estero. 
Corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 22 come nell'agosto 2010) il fatturato totale cresce in termini tendenziali del 12,0%, con aumenti del 12,3% sul mercato interno e del 12,0% su quello estero. A renderlo noto è un rapporto Istat
Gli indici destagionalizzati del fatturato segnano incrementi congiunturali del 6,4% per i beni strumentali, del 4,6% per i beni intermedi, del 2,7% per i beni di consumo e dello 0,3% per l'energia. Nel confronto tendenziale, il contributo più ampio alla crescita del fatturato viene dalla componente estera dei beni intermedi.
I settori di attività economica per i quali si registrano, rispetto ad agosto 2010, gli incrementi maggiori del fatturato totale sono quelli della fabbricazione di macchinari e attrezzature n.c.a. (+24,5%) e della fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati (+20,5%).

Per quel che riguarda gli ordinativi totali, si registra un aumento congiunturale del 5,0%, per effetto di un aumento del 6,8% degli ordinativi interni e del 2,2% di quelli esteri.
Nel confronto con il mese di agosto 2010, l'indice grezzo degli ordinativi segna una crescita del 10,5%.
Per gli ordinativi, gli aumenti tendenziali maggiori si osservano per la fabbricazione di mezzi di trasporto (+84,3%, con una crescita concentrata nel settore della costruzione di navi e imbarcazioni) e per le industrie tessili, abbigliamento, pelli e accessori (+14,1%).
Pubblicato il: 24/10/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni