Logo ImpresaCity.it

Dell, ecco la nuova generazione di soluzioni storage EqualLogic

Dell ha annunciato la nuova offerta di soluzioni e software storage EqualLogic, concepita per soddisfare i requisiti di gestione dati all'interno dei data center in continua evoluzione.

Autore: Redazione ImpresaCity

Dell ha presentato la rinnovata offerta di soluzioni e software storage EqualLogic, pensata per aiutare i clienti a soddisfare i requisiti di gestione dati di data center sempre più dinamici e virtuali. 
L'annuncio rappresenta un'altra tappa nella continua evoluzione delle soluzioni Dell Fluid Data, progettate per facilitare la gestione delle informazioni di business in data center virtuali.  
A supporto delle crescenti esigenze dei clienti in tema di storage, Dell presenta le famiglie di storage virtualizzato basato su IP PS6100 e PS4100.
Insieme al nuovo firmware Dell EqualLogic versione 5.1, Dell offre ai clienti una nuova generazione di soluzioni storage concepite per integrarsi in ambienti esistenti senza downtime o pesanti ristrutturazioni. In questo modo i clienti possono focalizzarsi sulla gestione dello storage e non sui processi manuali necessari per l'upgrade dell'infrastruttura.  
Questo lancio segna l'introduzione del supporto ai drive da 2,5" per la linea di prodotti EqualLogic, fornendo una maggiore densità e permettendo ai clienti di archiviare in uno spazio minore.
Le serie di array EqualLogic PS, indipendentemente dalla generazione, collaborano per gestire automaticamente i dati, effettuare il load balancing su tutte le risorse, e si estendono per soddisfare crescenti esigenze di storage. Dell offre tutte queste funzionalità senza chiedere ai clienti di sostituire completamente il loro ambiente di storage a ogni ciclo di upgrade, come invece accade per altri vendor.
I nuovi array includono:  
- EqualLogic PS4100 Series - particolarmente adatto per aziende medio-piccole o uffici remoti. Le SAN, che supportano fino a 36TB in un unico array e 72TB in ciascun gruppo, possono scalare con le richieste di storage aggiungendo semplicemente nuovi array PS4100 o PS6100 nel gruppo EqualLogic.  
- EqualLogic PS6100 Series - progettato per fornire ai client mid-size un ambiente storage scalabile, fino a 72TB in un unico array e 1,2PB in ciascun gruppo che può facilmente accomodare opzioni drive ad alta capacità o ad alte prestazioni. La famiglia PS6100 è ideale per coloro che necessitano di una soluzione storage per supportare le richieste di ambienti data center altamente virtualizzati in cui lo spostamento e la protezione di macchine virtuali, applicazioni e dati è cruciale.    
Dell ha iniziato a commercializzare anche il nuovo EqualLogic FS7500, la più recente soluzione NAS che opera con gli array EqualLogic PS Series per offrire l'unica piattaforma scale-out di storage unificato per implementazioni mid-size. L'FS7500 si avvale del Dell Scalable File System, che offre numerose funzionalità avanzate tra cui cache monitoring, load balancing e multi-threading per una rapida elaborazione I/O.
Dell ha inoltre introdotto funzionalità aggiuntive volte ad aiutare i clienti a ottenere visibilità nei loro ambienti storage e a meglio integrare l'offerta di virtualizzazione Microsoft. La piattaforma EqualLogic, completa di software e integrata, mantiene la facilità di gestione a mano a mano che il sistema cresce. Tra le nuove soluzioni che offrono funzionalità enterprise-class alle implementazioni più piccole vi sono:   
- Dell EqualLogic SAN Headquarter 2.2 software - include supporto multi-sito di modo che i clienti possano facilmente monitorare la salute e l'attività degli ambienti storage in diverse geografie. La soluzione offre informazioni diagnostiche in tempo reale per permettere l'ottimizzazione e il tuning dei sistemi per prestazioni ed efficienza.
- Dell EqualLogic Host Integration Tool per Microsoft 4.0 - ri-disegnato per potenziare l'esperienza di usabilità con nuove funzionalità, compresa la protezione dati centralizzata e una più efficiente gestione di numerosi host e macchine virtuali Microsoft. Il supporto CSV (Cluster Shared Volume) è stato pensato per facilitare la protezione dei dati e migliorare l'utilizzo della capacità.
Pubblicato il: 04/11/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni