Logo ImpresaCity.it

Gartner, le consegne di Pc calano del 19% in Europa occidentale

In forte calo il mercato Pc in Europa occidentale: la domanda è debole sia nel settore professional che in quello consumer. E Acer cede la prima posizione ad HP.

Autore: Redazione ImpresaCity

Nel corso del secondo trimestre 2011, le consegne di Pc in Europa occidentale sono calate complessivamente del 18,9%, scendendo a 12,7 milioni di unità. Ad affermarlo è Gartner, che ha appena rilasciato un rapporto sul mercato del vecchio continente.
"Il mercato europeo occidentale dei Pc ha sofferto una debole domanda, sia nel settore professional che in quello consumer – ha affermato Meike Escherich, analista della società - quest'ultimo settore è inoltre in difficoltà per via dei problemi di inventario causati dall'overstocking del 2010".
In calo in particolare il comparto Pc mobile, che ha visto un declino del 20,4%: le consegne di mini-notebook, nel dettaglio, sono crollate del 53%. I desktop Pc hanno invece visto un calo del 15,4% anno su anno.
Nel trimestre, Acer ha perso la prima posizione tra i produttori, come risultato di un adattamento dell'inventario e una riduzione delle vendite dei mini-notebook. A soppiantarla in testa alla classifica è stata HP, mentre Dell è rimasta stabile in terza posizione.
Anche Asus ha sperimentato un calo consistente nelle consegne (-22,9%), anch'essa per un crollo nelle consegne di mini-notebook e per una debole domanda consumer.
Pubblicato il: 24/08/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione