Logo ImpresaCity.it

Ibm apre in Giappone due nuovi data center cloud

Ibm ha annunciato l'apertura in Giappone di due data center cloud, uno dei quali specificamente dedicato al servizio di collaboration cloud LotusLive.

Autore: Redazione ImpresaCity

Ibm ha annunciato la disponibilità dei  propri servizi di cloud computing per i clienti asiatici, con l'apertura in Giappone di un nuovo Data Center per il Cloud e di uno specificamente dedicato a LotusLive, il servizio di collaboration sul cloud di Ibm.
Le nuove strutture ampliano la rete di delivery globale di Ibm per il cloud computing, che oggi serve più di 50 paesi del mondo con centri in Singapore, Germania, Canada e Stati Uniti uniti a 13 laboratori di sviluppo,  di cui sette con sede nella regione Asia Pacifico: Cina, India, Corea, Giappone, Hong Kong, Vietnam e Singapore.
Il nuovo Data Center Cloud Ibm, con sede a Makuhari in Giappone, è dedicato ai servizi SmartCloud Enterprise, che comprendono una vasta gamma di servizi cloud gestiti in sicurezza per eseguire diversi carichi di lavoro - quali  siti web, elaborazioni batch, sviluppo e test - in ambienti di cloud pubblico o privato o ibrido.
Questi servizi sono concepiti per permettere ai clienti enterprise asiatici di ridurre i tempi di realizzazione di specifici carichi di lavoro,  grazie all'automazione e al provisioning rapido, realizzando ottimizzazioni di costi e avendo sempre garantite  le seguenti caratteristiche:
-  sicurezza e isolamento
- disponibilità e performance
- scelta di piattaforme tecnologiche
- supporto di gestione e realizzazione
- pagamento e fatturazione.
Ibm ha annunciato inoltre l'apertura, entro il 2011, di un altro data center, sempre in Giappone, dedicato a LotusLive, i servizi di collaborazione basati sul cloud dell'azienda.
Pubblicato il: 29/07/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni