Logo ImpresaCity.it

HP annuncia nuove soluzioni per il settore sanitario

HP Imaging & Printing Group presenta le soluzioni HP Distributed Workflow Solution for Healthcare e Exstream per le aziende sanitarie, nate per ridurre il tasso di riammissioni, migliorare l'esperienza dei pazienti e automatizzare i workflow basati su carta migliorandone i risultati.

Autore: Redazione ImpresaCity

HP ha annunciato la disponibilità della soluzione HP Distributed Workflow Solution for Healthcare e di HP Exstream per i fornitori di servizi sanitari, nuove soluzioni concepite per cambiare in meglio l'esperienza del singolo paziente e ridurre in maniera significativa i tassi di riammissione ospedaliera.
Le nuove soluzioni comprendono:
HP Distributed Workflow Solution for Healthcare, realizzata insieme ad Hyland Software, ottimizza e automatizza i processi basati su carta al fine di assicurare un'accurata acquisizione dei documenti e fornire accesso immediato a tali risorse in tutta l'azienda.
HP Exstream for Healthcare Providers permette ai fornitori di servizi sanitari di ridurre il tasso di riammissioni ospedaliere grazie a comunicazioni ai pazienti facili da comprendere e appositamente pensate per le esigenze di ciascuno di essi. Fornite nella lingua, nel formato e tramite il canale preferiti dal paziente, tali comunicazioni chiare e personalizzate sono d'aiuto per ridurre il numero di riammissioni.
In occasione del suo intervento alla eHealth Week (10-12 maggio 2011, Budapest, Ungheria), Laurie Eldridge-Shanaman, Market Development Consultant, WW Healthcare Solutions, Managed Enterprise Solutions presso HP IPG, ha spiegato come, considerando l'elevato numero di strutture sanitarie che fanno ancora affidamento su documentazioni cartacee, il workflow distribuito (Distributed Workflow) si riveli una soluzione capace di scansionare tali documenti, indicizzarli in maniera automatica e introdurli direttamente nella Cartella Clinica Elettronica.
La nuova soluzione HP Exstream è una piattaforma capace di offrire ai pazienti soluzioni personalizzate al momento della dimissione dall'ospedale, tra cui le istruzioni sulle cure e i programmi di riabilitazione.
HP Exstream è in grado di trasferire i dati dai database back-end dell'ospedale e produrre i documenti per le dimissioni e le comunicazioni a seguire.
Ai pazienti è data la possibilità di scegliere la lingua e la modalità di consegna a loro più congeniale, tra cui solleciti tramite un portale web sicuro, SMS, e-mail o voice mail.
Tra i documenti di dimissione prodotti da Exstream sono da annoverare i documenti di prescrizione delle cure, le informazioni su possibili effetti collaterali, sul processo di guarigione, il prospetto con i successivi appuntamenti e le informazioni utili per contattare i medici incaricati.
La soluzione HP Exstream Solution for Healthcare Providers automatizza le comunicazioni di dimissione personalizzate, ricorda gli appuntamenti e tutta una serie di programmi di cura, disponibili nei formati e nella lingua preferiti dal paziente.
Le soluzioni sopra descritte sono state recentemente lanciate e presentate, insieme con il più ampio portfolio HP per il settore sanitario, al summit eHealth Week di quest'anno che si è tenuto a Budapest, in Ungheria.
Pubblicato il: 19/05/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione