Logo ImpresaCity.it

Seat Pagine Gialle porta online le Pmi italiane, gratis

Google, Seat Pagine Gialle, Register.it e Poste Italiane danno vita a "La Mia Impresa Online.it", per offrire alle Pmi una piattaforma semplice e gratuita per cogliere le opportunità di business offerte dal web.

Autore: Redazione ImpresaCity

Per la prima volta Google, Seat PG con PagineGialle.it, Register.it e Poste Italiane collaborano ad un progetto di sistema che ha l'obiettivo di portare online le Pmi italiane che non si sono ancora avvicinate al web, attraverso un'offerta gratuita.
Con lo slogan "La Mia Impresa Online.it, il web che fa crescere il tuo business", le imprese impegnate nel progetto cercano di guidare passo passo le Pmi italiane per aiutarle ad andare onlinepromuoversi onlinevendere online.
In Italia infatti ci sono 4 milioni e mezzo di aziende, di cui circa 4 milioni sono piccole imprese sotto i dieci dipendenti. Secondo i dati di Eurisko, solo una percentuale vicina al 25% del totale delle imprese italiane ha un sito, e se ci focalizziamo sulle imprese sotto i dieci dipendenti, la percentuale scende ulteriormente, al 20%. Tuttavia, lo studio Fattore Internet, commissionato da Google a The Boston Consulting Group, mostra che le piccole e medie imprese attive su Internet fatturano di più, assumono di più, esportano di più e sono più produttive di quelle che su internet non sono presenti o hanno solo un sito vetrina.
Ecco perché Google, Seat Pagine Gialle, Register.it e Poste Italiane hanno deciso di realizzare La Mia Impresa Online.it, un progetto che nasce con l'obiettivo di aiutare le piccole e medie imprese italiane a creare gratuitamente il loro sito web e sviluppare la loro attività attraverso Internet.
Da una ricerca realizzata da Ipsos per conto di Google è emerso che i principali fattori deterrenti che frenano le piccole imprese italiane rispetto alla realizzazione di un sito web sono rappresentati dalla percezione di costi e difficoltà elevati.
La Mia Impresa Online.it, pertanto, è stato pensato per indirizzare in modo specifico queste due criticità e consentire alle piccole imprese di fare una sperimentazione ‘a rischio zero' dei vantaggi che Internet è in grado di portare al loro business.
L'offerta di La Mia Impresa Online.it sarà valida per 12 mesi, durate i quali ciascuna impresa potrà scegliere di attivare tutti o alcuni dei servizi offerti, in base alle proprie esigenze.
Ecco l'offerta nel dettaglio:
Andare online
Registrazione del dominio, hosting e piattaforma per la realizzazione del sito con spazio web fino a 10 GB, interfaccia di gestione dei contenuti, 10 caselle e-mail, sistema di statistiche real time e pannello di controllo gratuiti per 12 mesi, offerti da Seat PG con PagineGialle.it
Promuoversi online
Coupon AdWords del valore di 100 Euro per promuovere il proprio business attraverso pubblicità sul motore di ricerca Google. Il coupon AdWords è valido fino ad esaurimento del credito, senza limiti temporali
Vendere online
Piattaforma di e-commerce gratuita per 3 mesi, offerta da Register.it
Spedire e Incassare gratuitamente
Questa offerta si arricchirà nel corso delle prossime settimane di un ulteriore servizio di POS virtuale gratuito.
Alla fine del periodo di prova gratuito non c'è nessun obbligo di rinnovo e chi dovesse scegliere di usufruire di servizi diversi da quelli offerti dai partner di La Mia Impresa Online.it avrà la possibilità di trasferire il proprio dominio.
Per chi invece dovesse decidere di proseguire nell'utilizzo dei servizi, il costo del dominio, del servizio di hosting e della piattaforma per la gestione del sito e del servizio di statistiche real time sarà inferiore a 25 euro al mese per 12 mesi, mentre per l'e-commerce il costo sarà di 67,5 euro a trimestre.
L'investimento in pubblicità AdWords non prevede importi minimi o massimi, ma è completamente modulabile sulle esigenze dell'investitore. Per chi fosse interessato a continuare l'attività di promozione una volta terminato il credito del coupon, non sarà necessario fare nulla se non prolungare la pianificazione. Per chi volesse continuare ad utilizzare i servizi di Poste Italiane potrà continuare a spedire a partire da 5.65 euro ad invio (sono previsti sconti per quantità crescenti).
Pubblicato il: 13/05/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni