Logo ImpresaCity.it

Fiat sale al 46% di Chrysler

Esercitando l'"Incremental Equity Call Option" spettante al gruppo, Fiat aumenterà la propria partecipazione in Chrysler di un ulteriore 16%, arrivando al 46%.

Autore: Redazione ImpresaCity

Fiat aumenta ulteriormente la propria partecipazione in Chrysler, salendo al 46%.
Il Lingotto ha annunciato di aver raggiunto un accordo con Chrysler Group LLC e gli altri soci di Chrysler relativamente all'esercizio della "Incremental Equity Call Option" spettante a Fiat ai sensi dell'Operating Agreement di Chrysler. 
In base a tale accordo, Fiat eserciterà per intero l'opzione subordinatamente e contestualmente al completamento da parte di Chrysler, nel secondo trimestre del 2011, di una operazione di rifinanziamento nell'ambito della quale il debito di Chrysler verso i governi statunitense e canadese sarà integralmente rimborsato. 
A conclusione dell'operazione, la partecipazione di Fiat in Chrysler aumenterà di un ulteriore 16%. Il prezzo complessivo per l'esercizio della call option sarà di 1.268 milioni di dollari.
"L'operazione che annunciamo oggi - ha commentato il Presidente della Fiat, John Elkann - segna una tappa storica per Fiat e Chrysler ed è per noi motivo di grande soddisfazione ed orgoglio. Insieme a Chrysler, Fiat darà vita ad un gruppo automobilistico più forte, con una gamma completa di prodotti, presente su tutti i mercati del mondo e capace di competere con chiunque. Nel corso degli ultimi anni Fiat e Chrysler hanno saputo lavorare fianco a  fianco, con impegno e rispetto reciproco. Grazie al contributo di tutte le persone che lavorano con noi e con il pieno sostegno mio e della mia famiglia, questo spirito di collaborazione diventerá da oggi ancora più forte, per creare automobili belle, divertenti, sicure e rispettose dell'ambiente". 
Per l'amministratore delegato Sergio Marchionne: "si tratta di un passo fondamentale verso il completamento di quel grande disegno di integrazione tra Fiat e Chrysler, iniziato meno di due anni fa, che porterà alla creazione di una casa automobilistica globale".
Pubblicato il: 21/04/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione