Logo ImpresaCity.it

Telecom Italia, rinnovato il consiglio di amministrazione

L'assemblea degli azionisti di Telecom Italia ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione: 12 amministratori sono rappresentanti di Telco, 3 sono stati nominati da Assogestioni, mentre La Findim di Fossati resta a bocca asciutta.

Autore: Redazione ImpresaCity

L'assemblea ordinaria e straordinaria degli azionisti di Telecom Italia si è riunita ieri sotto la presidenza di Gabriele Galateri di Genola. In questa sede è stato nominato il nuovo consiglio di amministrazione dell'azienda, composto da 15 amministratori che resteranno in carica per tre esercizi, fino all'approvazione del bilancio al 31 dicembre 2013.
In particolare, 12 sono rappresentanti di Telco: Cesar Alierta Izuel, Tarak Ben Ammar, Franco Bernabè, Elio Cosimo Catania, Jean Paul Fitoussi, lo stesso Gabriele Galateri di Genola, Julio Linares Lopez, Gaetano Miccichè, Aldo Minucci, Renato Pagliaro, Marco Patuano e Mauro Sentinelli. 
Altri tre amministratori, Luigi Zingales, Ferdinando Falco Beccalli e Francesco Profumo, sono stati invece indicati da Assogestioni, l'associazione degli investitori istituzionali. Resta a secco la Findim della famiglia Fossati, che  esprimeva due membri nel precedente cda. 
Nella stessa sede l'assemblea ha approvato il bilancio dell'esercizio 2010, stabilendo di distribuire un dividendo in ragione di 5,8 centesimi di euro per azione ordinaria e 6,9 centesimi per azione di risparmio.
Il dividendo verrà messo in pagamento a partire dal 21 aprile 2011, con stacco cedola in data 18 aprile 2011.
Pubblicato il: 13/04/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni