Logo ImpresaCity.it

Compuware, aziende ancora inesperte nella gestione delle performance cloud

Le società perdono ogni anno milioni di dollari a causa della scarsa gestione del Cloud Computing: è quanto emerge da una ricerca Compuware.

Autore: Redazione ImpresaCity

Compuware ha annunciato i risultati di una ricerca relativa al cloud computing commissionata alla società Vanson Bourne.
La survey, che ha coinvolto circa 677 aziende tra Nord America e Europa, ha analizzato l'impatto delle performance delle applicazioni sulla strategia e l'utilizzo delle applicazioni cloud-based.
Il sondaggio ha messo in luce come la maggior parte delle imprese europee e americane siano consapevoli dell'impatto negativo che una scarsa gestione delle performance cloud può avere sul fatturato.
La survey mostra in particolare come in Nord America le aziende stiano perdendo in media quasi 1 milione di dollari l'anno per via delle scarse prestazioni delle loro applicazioni cloud-based. In Europa, la cifra si assesta sui 750.000 dollari.      
Lo studio ha inoltre evidenziato come le organizzazioni stiano rallentando l'adozione delle applicazioni cloud per via delle criticità legate alle performance e credano che i Service Level Agreements (SLA) debbano essere basati sull'end-user experience e non solo sulle metriche di disponibilità dei service provider.
Ecco in breve quanto è emerso dalla survey:
- Il 58% delle aziende in Nord America e il 57 % di quelle europee stanno rallentando l'adozione di applicazioni cloud-based per via delle criticità legate alle performance;
- Il 94% delle imprese in Nord America e l'84% delle realtà Europee crede che gli SLA per le applicazioni cloud debbano basarsi sulla reale end-user-experience e non solo sulle metriche di disponibilità dei service provider.
"I risultati di questa ricerca evidenziano una crescente consapevolezza del fatto che i dipartimenti IT non siano in grado di garantire buone performance delle applicazioni cloud-based e che oggi vengano richiesti SLA più restrittivi per via delle criticità legate alla connessione a internet, all'esperienza dell'utente finale o ad altri fattori", commenta Richard Stone, Cloud Computing Solutions Manager di Compuware "D'ora in avanti sarà sempre più importante monitorare e misurare questi nuovi SLA business-oriented. Il funzionamento ottimale delle applicazioni IT cloud-based dipende soprattutto dalla disponibilità di una soluzione integrata di APM (Application Performance Management), in grado di offrire agli utenti una visione singola e unificata end-to-end lungo tutta la delivery chain applicativa".
In questo contesto, Compuware offre al mercato Gomez Vantage, soluzione di APM che promette una visibilità completa e una risoluzione puntuale delle criticità lungo tutta la catena applicativa, tramite un'analisi precisa dell'azienda e di internet.
Pubblicato il: 09/03/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione