Logo ImpresaCity.it

Telemarketing, cambiano le regole

Dal 1 febbraio, con l'entrata in vigore della legge che regola la gestione degli elenchi degli abbonati telefonici, tutti gli utenti potranno essere contattati tramite telemarketing, salvo quelli iscritti al Registro pubblico delle opposizioni.

Autore: Redazione ImpresaCity

Dal 1 febbraio è entrata in vigore la legge varata nel 2009 che regola la gestione degli elenchi degli abbonati telefonici cambiandola radicalmente: si passerà così dall'attuale regime dell'"opt-in", secondo il quale il cliente deve dare il consenso per poter essere contattato telefonicamente, a quello dell'"opt-out", che stabilisce che tutti gli abbonati possono essere contattati, tranne quelli che si iscrivono al Registro pubblico delle opposizioni.
Tale Registro è uno strumento a beneficio degli abbonati telefonici (siano essi privati, aziende o enti), le cui utenze sono pubblicate sugli elenchi pubblici.
La Fondazione Bordoni, che gestisce il Registro, ha inoltre fornito delle indicazioni per aiutare gli abbonati a farsi cancellare dagli elenchi e a non essere più contattati. Sarà possibile eliminarsi dalle liste anche chiamando un numero telefonico che verrà comunicato prossimamente a tutte le famiglie attraverso una campagna televisiva a cui sta lavorando il Dipartimento delle comunicazioni del Ministero dello Sviluppo economico che coinvolge anche il Dipartimento per l'editoria di Palazzo Chigi.
Le imprese che decidessero di avviare una campagna di telemarketing potranno contattare quindi solo gli abbonati le cui utenze non compaiono nel Registro delle opposizioni e tutti gli utenti che avevano preventivamente fornito il consenso "one-to-one" per ricevere telefonate promozionali o ricerche di mercato.
Adusbef e Federconsumatori criticano la legge lamentando l'assenza di un periodo transitorio ed  evidenziando come "dal 1 febbraio, le famiglie italiane, senza avere la benché minima conoscenza, potranno essere importunate telefonicamente per la commercializzazione dei prodotti più svariati".
Pubblicato il: 02/02/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni