Logo ImpresaCity.it

Inflazione in crescita dell'1,9% a dicembre

Secondo dati Istat, a dicembre l'inflazione cresce dello 0,4% mese su mese e dell'1,9% anno su anno.

Autore: Redazione ImpresaCity

Nel mese di dicembre 2010 l'inflazione in Italia è cresciuta dello 0,4% rispetto a novembre e dell'1,9% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. Lo rende noto l'Istat.
Al  netto dei tabacchi, l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività, pari a 140,1, ha presentato nel mese di dicembre 2010 una variazione congiunturale di +0,4% e una variazione tendenziale pari a +1,8%.
Nel mese di dicembre gli aumenti congiunturali più significativi sono stati rilevati per i capitoli Trasporti (+1,4%), Comunicazioni (+0,6 per cento) e Ricreazione, spettacoli e cultura (+0,5%); variazioni nulle sono state registrate nei capitoli Bevande alcoliche e tabacchi e Servizi sanitari e spese per la salute; variazioni congiunturali negative si sono verificate nei capitoli Servizi ricettivi e di ristorazione (-0,2%) e Istruzione (-0,1%).
Gli incrementi tendenziali più elevati si sono registrati nei capitoli Trasporti (+4,2%), Abitazione, acqua, elettricità e combustibili (+3,6 per cento) e Altri beni e servizi (+3,2%); una variazione tendenziale negativa si è verificata nel capitolo Comunicazioni (meno 0,6%). 
Nell'ambito delle 20 città capoluogo di regione, gli aumenti tendenziali più elevati dell'indice NIC si sono verificati nelle città di Aosta (+3,8%), Napoli e Bari (per entrambe +2,3%) e Venezia (+2,2%); le variazioni più moderate hanno riguardato le città di Potenza (+1,1%), Campobasso e Palermo (per entrambe +1,4%) e Milano, Reggio Calabria e Cagliari (per tutte e tre +1,6%).
Pubblicato il: 14/01/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione