Logo ImpresaCity.it

Xerox, ecco l'edizione 2010 del Report on Global Citizenship

Nel Report on Global Citizenship 2010, Xerox elenca gli obiettivi raggiunti negli ambiti della Corporate Social Responsibility e soprattutto della sostenibilità ambientale.

Autore: Redazione ImpresaCity

Xerox Corporation ha pubblicato l'edizione 2010 del proprio Report on Global Citizenship, il documento nel quale l'azienda illustra nel dettaglio le attività e i progressi compiuti nel campo della Corporate Social Responsibility, della sostenibilità ambientale, della governance e dell'etica, della privacy e della soddisfazione del cliente, della diversità dei dipendenti, delle donazioni e del volontariato.
Il Report on Global Citizenship 2010 ruota intorno a cinque tematiche che costituiscono l'essenza dell'attività di Xerox in tema di corporate citizenship:
- Gestire il business con integrità e trasparenza crea credibilità e attira investitori.
- Allineare le risorse intorno alle esigenze del cliente incrementa il flusso di redditività che a sua volta consente di investire in innovazione e crescita.
- Promuovere un mondo ecologicamente compatibile attraverso l'innovazione e lo sviluppo sostenibile, permette di ridurre i costi, creare valore e aiutare lo sviluppo di nuovi mercati.
- Creare un luogo di lavoro ideale per il personale Xerox aiuta a rafforzare la competitività dell'azienda.
- Fare leva sulle risorse disponibili per migliorare il mondo aumenta la qualità della vita del personale Xerox e il clima economico dei propri dipendenti.  
Nel rapporto, in particolare, la società ha sottolineato i progressi compiuti in termini di sostenibilità ambientale e salvaguardia del clima, in linea con gli obiettivi prefissati:
- Xerox dal 2002 al 2009 ha abbattuto del 31% le proprie emissioni globali di gas serra (GHG), con l'obiettivo di divenire carbon-neutral, ovvero avere un bilancio neutro di emissioni di CO2.
- Xerox ha superato l'obiettivo, fissato lo scorso anno, di incrementare i prodotti qualificati Energy Star: il 92% dei nuovi prodotti infatti risponde ai requisiti Energy Star del luglio 2009, contro il 12% del 2008.
- La fabbrica di toner EA di Webster, New York, non produce più alcun rifiuto destinato alla discarica. La società ha stabilito un obiettivo generale per il 2012: l'incremento della percentuale di riciclo e riutilizzo fino al 97%.
- Xerox ha perfezionato la partnership con Close the Loop, azienda globale specializzata nel riciclo. Tale accordo offre ai clienti una quantità superiore di opzioni per restituire consumabili utilizzati come bottiglie e cartucce di toner, fusori e altri rifiuti derivanti dai toner.
Nella lettera indirizzata agli stakeholder Ursula Burns, presidente e Ceo dell'azienda, ha scritto: "Oggi siamo un'azienda molto più grande, proponiamo un portafoglio di servizi e tecnologie più ampio e abbiamo esteso significativamente la nostra presenza a livello globale. Ma certe cose non cambiano. Siamo convinti di essere parte di un esperimento destinato a provare che senso civico e risultati non sono solamente compatibili ma addirittura sinergici, sia nei momenti facili che in periodi più complessi."
Pubblicato il: 29/12/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni