Logo ImpresaCity.it

Cisco e BMC Software, insieme per promuovere il cloud computing

Le due aziende hanno presentato una nuova piattaforma cloud integrata e sviluppata congiuntamente che abilita l'automazione di infrastrutture cloud computing di grandi dimensioni.

Autore: Redazione ImpresaCity

Cisco e BMC Software hanno annunciato un'alleanza strategica per lo sviluppo e la commercializzazione di nuove soluzioni per le infrastrutture cloud computing multi-tenant.
In base a tale accordo, le due aziende stanno allineando le proprie roadmap di prodotto così come le architetture tecnologiche in modo da offrire ai clienti di tutto il mondo una gamma completa di soluzioni in grado di semplificare e automatizzare la distribuzione di servizi cloud.
In questo contesto, Cisco e BMC hanno annunciato la disponibilità di una nuova soluzione cloud, l'Integrated Cloud Delivery Platform, progettata per soddisfare i requisiti dei service provider e gli ambienti cloud computing privati di grande dimensioni.
Questa nuova soluzione congiunta permette ai fornitori di servizi in modalità cloud-computing di implementare facilmente nuovi servizi end-to-end basati su infrastrutture cloud-computing, che si estendono dalle reti dei data center, alle risorse computazionali, allo storage ed alle applicazioni.
Nel dettaglio, l'alleanza tra le due aziende ha l'obiettivo di fornire servizi cloud computing multi-tenant, scalabili e sicuri:
- In base a tale alleanza, Cisco e BMC stanno sfruttando le rispettive expertise sviluppate in ambito cloud per allineare le roadmap di prodotto, le architetture tecnologiche e collaborare per offrire una gamma completa di soluzioni per la distribuzione di servizi cloud.
- Cisco e BMC stanno supportando tale soluzioni con attività congiunte di marketing, vendita, test e certificazione in modo tale da velocizzare l'adozione di soluzioni cloud.
- Cisco porta all'alleanza la propria capacità di comprendere come i clienti creano i servizi sulla rete IP Cisco e sulla tecnologia unified computing, così come la relazione con i più importanti carrier globali e internet service provider.
- BMC porta soluzioni software innovative che collegano, in modo dinamico, i servizi cloud e IT alle mutevoli esigenze di business.
- Basandosi sulle soluzioni congiunte esistenti, Cisco rivenderà inoltre le soluzioni  Service Assurance and Compliance di BMC come opzione sul proprio sistema Cisco Unified Computing SystemT.
L'Integrated Cloud Delivery Platform promette una più rapida implementazione di nuovi servizi cloud. Vediamone le caratteristiche:
- La piattaforma permette ai fornitori cloud di eliminare la maggior parte di passaggi manuali altamente complessi necessari per implementare e fornire servizi cloud computing, permettendo  una maggiore semplicità end-to-end attraverso la rete cloud.
- La soluzione congiunta di BMC Software e Cisco si basa su nuovi livelli di integrazione del software Cloud LifeCycle Management (CLM) di BMC, una soluzione completa per la gestione di software cloud-computing, con le soluzioni di data center networking, computing e storage di Cisco.
- Il sistema integrato è progettato per operare in ambienti cloud privati, pubblici e ibridi.
- Servizi Cloud End-to-end: attraverso un'unica soluzione integrata, i fornitori cloud possono implementare servizi cloud end-to-end che operano su infrastrutture cloud computing, che si estendono dalle reti dei data center, alle risorse computazionali, allo  storage ed alle applicazioni.  Fornitura "One Click" di servizi cloud:  utilizzando questa piattaforma, i fornitori cloud possono automatizzare e ottimizzare il provisioning e la configurazione iniziale di nuove offerte cloud.
- Cloud multi-tenant sicuro:  utilizzando un'architettura di rete altamente sicura, la soluzione congiunta Cisco e BMC automatizza la partizione fisica e virtuale dell'infrastruttura cloud multi-tenant, inclusa la collocazione intelligente di contenitori in base alle esigenze dimensionali e di sicurezza.  Il balancing, e la gestione dei firewall e della classe di servizio può essere automaticamente attribuita a ciascun contenitore.
- Portale "Self-Service" per la gestione cloud:  un unico portale integrato permette ai service provider di offrire ai propri clienti un modello di gestione "self-service" per l'infrastruttura cloud per rispondere più velocemente alle mutevoli esigenze di business. Tramite questo portale i servizi cloud possono essere facilmente avviati e rimossi in modo da condurre una gestione regolare delle applicazioni e dei servizi che cambiano l'infrastruttura in modo dinamico.
- Attività semplificate: l'Integrated Cloud Delivery Platform integra la pianificazione, il provisioning, la conformità e la governance delle infrastrutture pubbliche e private per incrementare la qualità della distribuzione di servizi cloud "Day 2".
Pubblicato il: 14/12/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni