Logo ImpresaCity.it

HP espande il modello di delivery Best Shore

HP ha annunciato l'espansione del suo modello di sourcing globale Best Shore: individuati sei centri di delivery a livello mondiale.

Autore: Redazione ImpresaCity

HP Enterprise Services ha annunciato l'estensione del suo modello globale di erogazione di servizi Best Shore: l'azienda ha individuato sei paesi come centri di delivery a livello mondiale che si svilupperanno per far fronte alla crescente domanda da parte delle aziende di servizi scalabili ed economici, che rispondano efficacemente alle esigenze di mercato.
Questa espansione rientra nell'investimento di 1 miliardo di dollari che HP ha annunciato a giugno per trasformare e ampliare il suo business Enterprise Services.
I centri di delivery selezionati sono Bulgaria, Cina, Costa Rica, India, Malesia, e le Filippine. Operanti in paesi con un fuso orario considerevole, queste sedi Best Shore di HP avranno un elevato numero di dipendenti, in grado di erogare vari servizi altamente scalabili alle aziende di tutto il mondo. Questi centri metteranno a disposizione anche molteplici risorse in ogni sede, tra cui servizi applicativi, tecnologici per l'infrastruttura e di outsourcing del processo di business.
I nuovi hub sono stati selezionati per migliorare la client experience offrendo ai clienti accesso a competenze industriali e tecniche avanzate, in grado di fornire loro soluzioni su misura. I centri, inoltre, forniranno più opzioni per servizi cost-efficient.
Inoltre, la strategia di HP intente diminuire la complessità del processo di delivery delle soluzioni: molti servizi verranno ora forniti da una singola località.
Ma non è tutto: i centri permetteranno ad HP di penetrare i mercati dei diversi paesi, fornendo inoltre un'opportunità di crescita all'economia locale.
I due centri più recenti, aperti da HP solo lo scorso mese, sono il Global Center Cyberjaya in Malesia e il nuovo Information Services Center di Suzhou, in Cina.
Pubblicato il: 17/11/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Stampanti e gestione documentale

speciali

Quale futuro per le applicazioni d’impresa?