Logo ImpresaCity.it

Google aumenta gli stipendi, +10% a tutti i dipendenti

I 23mila dipendenti di Google potranno beneficiare di un aumento salariale del 10% e di un bonus di 1000 dollari per Natale. La mossa ha l'obiettivo di fermare l'esodo verso società rivali, prima tra tutte Facebook.

Autore: Irene Canziani

Tutti i dipendenti di Google, dal primo gennaio 2011, godranno di un aumento del proprio stipendio del 10%. Non è tutto: in occasione delle festività natalizie, tutti i "Googler" riceveranno un "bonus vacanza" da mille dollari.
La notizia è riportata dal Wall Street Journal, che cita una lettera indirizzata dal Ceo Eric Schmidt agli stessi dipendenti: "vogliamo esseri sicuri – si legge nel testo - che vi sentiate ricompensati per il duro lavoro. Vogliamo continuare ad attirare la gente migliore in Google".
Ma secondo molti la decisione, più che da un semplice impulso di generosità o di riconoscenza, è stata dettata dalla paura che i dipendenti di Mountain View abbandonino l'azienda per raggiungere altre società rivali, prima tra tutte Facebook.
L'ultimo caso di "fuga" è stato quello di Lars Rasmussen, che all'inizio di novembre ha lasciato Mountain View per arruolarsi nella squadra di Mark Zuckerberg, parlando di condizioni lavorative ed economiche migliori.
Per porre rimedio a questo esodo, BigG andrà incontro ad un esborso notevole: se si considera che i dipendenti dell'azienda, dislocati nelle varie sedi di tutto il mondo, sono circa 23mila, la somma necessaria per un'operazione di questo genere è pari a circa 20 milioni di dollari.
Pubblicato il: 11/11/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Stampanti e gestione documentale

speciali

Quale futuro per le applicazioni d’impresa?