Sophos Endpoint 10, per la protezione degli endpoint aziendali

Sophos Endpoint 10, per la protezione degli endpoint aziendali

La nuova soluzione Sophos offre valutazione delle patch integrata, protezione e filtro web completi e cifratura per affrontare le minacce provenienti da nuovi ambienti.

di: Redazione ImpresaCity del 21/12/2011 10:50

 
Sophos ha annunciato Endpoint 10, l'ultima versione della propria soluzione per la sicurezza endpoint.
Secondo stime di mercato, il 90% degli attacchi portati a termine è rivolto a obiettivi vulnerabili dove una patch esiste già. Nonostante questa statistica, su molti computer non sono ancora installate le ultime patch di sicurezza esponendo le aziende alle numerose minacce malware. Le patch richiedono molto tempo per essere seguite e amministrate e spesso è difficile vedere su quali computer le patch critiche sono state installate correttamente. Senza queste informazioni, gli IT manager non sono in grado di identificare con metodi semplici quali computer siano più a rischio.
Sophos Patch Assessment identifica, assegna una priorità ed esamina le patch di sicurezza relative alle minacce critiche. Con il sostegno dei SophosLabs, i dipartimenti IT e sicurezza oggi possono capire quale patch è in grado di prevenire una data minaccia, e quale patch è più importante per la sicurezza rispetto ad un altra.
Sophos Patch Assessment consente l'analisi di patch non solo per Microsoft, ma anche per vendor differenti come Adobe, Apple, Citrix, Skype e altri.
Le aziende che operano nella sicurezza oggi combinano i dati reputation-based con i filtri Url per impedire agli utenti di accedere a siti infetti e che ospitano ripetutamente malware o altri contenuti indesiderati.
Il filtro degli Url reputation-based che esegue ricerche in tempo reale sui database dei vendor di sicurezza è efficace specialmente nel bloccare le migliaia di nuovi siti malware, gli attacchi infetti della search engine optimization (Seo) e le finestre pop up che dirottano quotidianamente i siti sicuri. 
Sophos Web Filtering facilita l'impostazione dall'Endpoint Enterprise Console di una politica di navigazione intelligente per le 14 categorie di siti più inappropriate.
Con Sophos Web Filtering gli utenti sono protetti da questi siti ovunque essi vadano, senza bisogno di software aggiuntivi o di altre infrastrutture. L'analisi di Sophos Web Filtering viene eseguita localmente e non nel data center, riducendo quindi il numero di box necessarie per gestire l'utilizzo del web.
La cifratura full-disk di Sophos Endpoint assicura che i dati salvati su desktop e laptop vengano conservati in maniera sicura, dando la possibilità ai responsabili IT di criptare le workstation e di monitorare il loro status.
Nell'ultima versione di Sophos Endpoint, inoltre, la cifratura è integrata, così che non c'è bisogno di un deployment o di una console separati, in più l'installazione della cifratura full-desk sui computer è più facile e veloce poiché richiede solo sei click.

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Notizie dal Web

  • Comprendere gli attacchi Scada

    L’attacco portato dal virus Stuxnet contro l’Iran nel 2010 ha alzato la consapevolezza sulle vulnerabilità dei sistemi industriali. Qual è il potenziale impatto di questi attacchi?

  • Vecchio malware, nuovi trucchi

    C’è stata un’esplosione di malware nel corso degli ultimi due anni. Quanto è seria la minaccia e come dovrebbe essere contrastata?

  • Outsourcing e Innovazione

    Nell'era digitale, i modelli tradizionali di Outsourcing dell'IT non funzionano più efficacemente ed è giunto il momento di rivederli

  • Aruba, i vantaggi dell'SMS marketing

    SMS marketing come creare un rapporto di interazione e/o fidelizzazione con il proprio cliente

  • Il cloud chiama, i Nas rispondono

    Rispetto alla possibilità di affidarsi totalmente a provider su infrastrutture pubbliche, la soluzione privata presenta vantaggi da prendere in attenta considerazione.

...continua