Logo ImpresaCity.it

Forum Italia-Cina sull'innovazione in tema e-Government

Prosegue la collaborazione tra Italia e Cina sui temi dell'innovazione. Un protocollo tra i due paesi prevede la nascita di un centro per il trasferimento tecnologico, uno per il design e uno sull'e-Government.

Autore: Redazione ImpresaCity

Si è svolto lunedì 8 novembre, presso l'Auditorium della Tecnica di Confindustria, il Forum Italia-Cina sull'Innovazione, promosso dal ministro per la Pubblica amministrazione e l'Innovazione Renato Brunetta, dal ministro della Scienza e della Tecnologia della Repubblica Popolare Cinese Wan Gang e da Confindustria.
L'evento rientra nell'ambito del programma dell'Anno Culturale della Cina in Italia ed è il primo obiettivo tra quelli previsti dal protocollo d'intesa siglato lo scorso 7 ottobre in occasione della visita a Roma del premier cinese Wen Jiabao.
Proprio al fine di favorire la cooperazione bilaterale, il protocollo prevede la realizzazione di:
- un Centro Italia-Cina per il trasferimento tecnologico, mirato a promuovere più stretti rapporti tra parchi scientifici e distretti tecnologici cinesi e italiani e a stimolare le capacità innovative e tecnologiche delle PMI. Un'intesa in tal senso è stata sottoscritta questa mattina tra l'Agenzia per la diffusione delle tecnologie per l'innovazione e la Beijing Science and Technology Commission, al termine di una proficua riunione di lavoro tra i due Ministri e le loro delegazioni;
- un Centro Italia-Cina per il design, per lo sviluppo di progetti di ricerca congiunti, per attività di formazione specializzata, per l'organizzazione di scambi business-to-business e per uno scambio culturale genuino sulla protezione della proprietà intellettuale a beneficio di entrambi i Paesi nel contesto della competizione globale;
- un Centro Italia-Cina sull'e-Government, per favorire progetti di ricerca e cooperazione sui servizi digitali della pubblica amministrazione, con il coinvolgimento del settore privato, di centri di ricerca e di università.
Oltre ai ministri Renato Brunetta e Wan Gang, alla sessione plenaria del Forum sono intervenuti il vicepresidente della Confindustria e presidente dei Progetti Speciali Ricerca e Innovazione ed Expo 2015 Diana Bracco, il vicepresidente della Commissione europea Antonio Tajani, il presidente della Fondazione Italia-Cina Cesare Romiti e i rappresentanti dei Ministeri competenti per l'Innovazione dei due Paesi.
Il Forum Italia-Cina sull'Innovazione rafforza il progetto "Italia degli Innovatori", promosso dal Dipartimento per la Digitalizzazione e l'Innovazione della Presidenza del Consiglio, cui Confindustria ha collaborato attraverso il coinvolgimento delle proprie imprese associate. Con questa iniziativa sono state selezionate per l'Esposizione Universale di Shanghai oltre 250 innovazioni delle piccole e medie imprese italiane. Gli innovatori italiani hanno infatti incontrato a Shanghai imprese e clienti cinesi e internazionali, avviando un'esperienza di successo che verrà adesso estesa in altri grandi mercati internazionali.
Pubblicato il: 12/11/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni