Logo ImpresaCity.it

Mediobanca, nel 2009 aumento di fatturato solo per Enel, Esselunga e Wind

L'Ufficio Studi di Mediobanca fotografa la situazione finanziaria delle maggiori imprese italiane: solo Enel, Supermarket Italiani (Esselunga) e Wind hanno incrementato il fatturato nel 2009. Eni mantiene la vetta della classifica.

Autore: Redazione ImpresaCity

Tra le maggiori imprese italiane, sono solo Enel, Esselunga e Wind ad aver incrementato il proprio fatturato nell'anno 2009.
Lo si apprende dall'Ufficio Studi di Mediobanca, che ha pubblicato la consueta edizione delle "Principali Società Italiane": la classifica riguarda 983 gruppi e 2593 imprese operanti nei settori industriale, commerciale, dei servizi pubblici, dei servizi finanziari e assicurativi (banche, compagnie di assicurazione, società di leasing e factoring, società finanziarie) del nostro paese.
Nel dettaglio, Supermarket Italiani, la holding proprietaria della catena Esselunga, l'anno scorso ha registrato una crescita del fatturato pari al 4,8%, salendo dal 19esimo posto in classifica al 13esimo. Enel rimane fissa al secondo posto segnando un incremento del 4,4%. Wind ha visto invece un incremento del 4,6%, che gli ha consentito di passare dalla 20esima alla 16esima posizione.
Considerando il valore assoluto del fatturato, la vetta della classifica rimane però in mano a Eni nonostante la flessione del 23% registrata l'anno scorso, che ha portato i ricavi a quota 82,3 miliardi di Euro.
Tra gli altri risultati si segnalano il calo del 16% di Fiat, stabile in terza posizione a 16,1 miliardi di Euro, e la risalita di Edison, che nonostante una flessione del 12% sale dall'11esima alla nona posizione.
Pubblicato il: 28/10/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione