Logo ImpresaCity.it

A Smau la nuova versione di Google Search Appliance

Google Search Appliance 6.8 consente di effettuare ricerche di informazioni sulle tradizionali basi di dati aziendali e, contemporaneamente, sulle applicazioni cloud di Google e su contenuti social quali Twitter e i blog.

Autore: Redazione ImpresaCity

Nel corso dell'ultimo anno, il nuovo paradigma per l'elaborazione aziendale noto come cloud computing ha conosciuto un'autentica esplosione. Come conseguenza, una quantità sempre maggiore di informazioni aziendali inizia a "risedere nella nuvola", gestita da strumenti collaborativi quali Google Apps ormai utilizzato da oltre 3 milioni di aziende nel mondo e applicazioni social come Twitter.  
Ecco perché Google ha deciso di aggiungere la nuova funzione Cloud Connect alla propria soluzione Google Search Appliance (GSA) per la ricerca di informazioni all'interno delle reti aziendali e sui siti web pubblici.Grazie a Cloud Connect, i dipendenti potranno effettuare ricerche di contenuti sia sulle basi dati aziendali sia allinterno delle applicazioni cloud e social da un'unica casella di ricerca, a vantaggio di rapidità ed efficienza nel reperimento di informazioni.
Cloud Connect restituisce risultati rilevanti dalle ricerche sui contenuti generati con i servizi cloud Google Docs e Google Sites di Google Apps così come sugli archivi aziendali e sui sistemi di gestione dei documenti tradizionali. Cloud Connect consente inoltre di effettuare ricerche sui contenuti social di Twitter, blog e siti aziendali mediante la funzione Site Search.



La nuova versione 6.8 di GSA consente inoltre una più rapida collaborazione tra dipendenti grazie alla nuova funzione People Search, che evidenzia nei risultati supportati da GSA i colleghi che sono in qualche modo collegati all'argomento della ricerca. Ad esempio, una ricerca quale "marketing operativo" restituirà i contenutirilevanti per quell'interrogazione più una lista dei membri del team marketing dell'azienda. Le organizzazioni potranno decidere di indicizzare in modo personalizzato informazioni relative al personale quali reparti,interessi, competenze specifiche, sedi, ecc. 
E c'è dell'altro. Rispondendo a precise richieste dei clienti, Google ha inoltre introdotto la nuova funzione Dynamic Navigation, che permette di approfondir eulteriormente i risultati delle ricerche in base a specifiche categorie correlate ai risultati stessi, e la funzione Active-Active Mirroring, che migliora la velocità di restituzione dei risultati delle ricerche, l'affidabilità e l'uptime del sistema distribuendo il traffico search tra più appliance GSA. E per finire, GSA supporta ora Sharepoint 2010 in modo nativo.
Pubblicato il: 21/10/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni