Logo ImpresaCity.it

Istat, ad agosto balzo del 32,4% negli ordinativi dell'industria

Secondo dati Istat, in agosto gli ordinativi industriali sono cresciuti del 32,4% anno su anno, spinti soprattutto dal commercio estero. Sale anche il fatturato: +13,5%.

Autore: Redazione ImpresaCity

L'industria italiana è in crescita. Secondo un recente rapporto Istat, gli ordinativi industriali sono saliti in agosto del 7,3% rispetto a luglio, e del 32,4% (dato grezzo) rispetto allo stesso mese dell'anno scorso. Si tratta dell'incremento maggiore dal 2001.
Il motore principale di questa crescita rimane il commercio estero:  secondo i dati forniti dall'istituto di statistica, gli ordinativi nazionali hanno registrato una crescita del 4,7%, quelli esteri dell'11,5%.
Sempre in agosto, il fatturato dell'industria ha registrato una crescita del 2,8% rispetto a luglio e del 13,5% rispetto ad agosto 2009 (il dato grezzo è +17,3%).
Gli incrementi più marcati dell'indice grezzo degli ordinativi hanno riguardato la fabbricazione di apparecchiature elettriche e apparecchiature per uso domestico non elettriche (+77,3%), la fabbricazione di computer, prodotti di elettronica e ottica, apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi (+48,6%) e la fabbricazione di macchinari e attrezzature n.c.a. (+45,2%).
L'indice del fatturato corretto per gli effetti di calendario, ha invece segnato le variazioni positive più ampie nei settori della fabbricazione di mezzi di trasporto (+39,7%), della fabbricazione di computer, prodotti di elettronica e ottica, apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi (+35,5%) e della fabbricazione di apparecchiature elettriche e apparecchiature per uso domestico non elettriche (+25%). L'unica variazione negativa si è registrata per le altre industrie manifatturiere, riparazione e installazione di macchine ed apparecchiature (-0,4%).
Pubblicato il: 21/10/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione