Logo ImpresaCity.it

Smau 2010, la vetrina dell'Italia che innova

Le migliori start up e spin off e le più innovative Pubbliche Amministrazioni italiane sarannp presenti a Smau 2010 per rappresentare la creatività e le capacità innovative del nostro Paese.

Autore: Redazione ImpresaCity

Smau come ogni anno darà spazio alle giovanissime imprese, rappresentanti del "genio made in Italy", grazie all'iniziativa "Percorsi dell'Innovazione. Dall'Idea al Business" che offre ad oltre 100 startup italiane una vetrina qualificata per presentare i propri progetti e prototipi altamente innovativi ed entrare in contatto con potenziali finanziatori. 

LE STARTUP

Per dare qualche anticipazione sulle chicche di quest'anno saranno presenti in fiera Doochoo, un progetto che ha come obiettivo quello di rivoluzionare il modo in cui le opinioni sul web vengono intese, partendo da alcune applicazioni e sviluppando poi una piattaforma tecnologica proprietaria che dia alle opinioni sul web credibilità e massa critica, Spreaker, una piattaforma online dove i contenuti radiofonici sono creati dagli utenti che possono diventare veri Deejay, Echolight la startup specializzata nello sviluppo e commercializzazione di innovativi dispositivi medicali non-invasivi per la diagnosi dell'Osteoporosi e altre patologie ossee, Pasckdesign, la startup che realizza packaging innovativi realizzati dalla piegatura di un unico foglio, Mperience, social media dedicato al mondo dell'arte, Lorelei, la prima agenzia italiana specializzata in design sonoro, Enatek, startup che sviluppa micro pale eoliche per appartamenti,Gardasolar che porterà in Smau un natante solare-elettrico completamente riciclabile,Shreppy, il personal shopper digitale che trova il prodotto ideale partendo dai bisogni ed aggregando le esperienze di altri consumatori e, ancora,  Coderloop, un sistema automatizzato per la verifica delle capacità di un candidato permettendo alle aziende di ridurre i costi di recruiting e massimizzare la qualità delle risorse e HiNii, è un servizio web/mobile di proposte per divertirsi e scoprire posti nuovi nel tempo libero.
(La gallery completa delle start up è disponibile sul sito dei Percorsi dell'Innovazione)

LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

L'area Percorsi è anche il palcoscenico delle principali Amministrazioni Regionali italiane, presenti in fiera per evidenziare le politiche e le strategie attraverso cui coordinano tutti gli attori operanti nei settori della ricerca e dell'innovazione e favoriscono l'insediamento di nuove attività con l'obbiettivo di valorizzare le vocazioni del loro territorio e le opportunità offerte dalla ricerca applicata.  Tra le realtà partecipanti a Smau: Regione Lombardia, Regione Lazio, Regione Valle d'Aosta, Regione Veneto, Regione Campania, Regione Emilia Romagna, Provincia Autonoma di Bolzano e Comune di Milano.

La Regione Lombardia – Direzione Generale Industria, Artigianato, Edilizia e Cooperazione – presenta al mondo delle imprese lombarde le politiche per  lo sviluppo  e il  rafforzamento delle  dinamiche
competitive nel campo dell' ICT, e, in particolare, presenterà e promuoverà i contenuti dei bandi aperti a sostegno delle imprese.

La Regione Lazio, presente con l'Assessorato alle Attività Produttive e alle Politiche dei Rifiuti presenterà le proprie politiche a sostegno dell'industria, delle pmi, dell'innovazione tecnologica, dell'internazionalizzazione delle imprese e la promozione di un territorio, quello del Lazio, che produce il 10 per cento della ricchezza nazionale. Inoltre la Regione metterà in vetrina 8 giovani startup: Eikon Srl, Fluid Solutions-alternative Srl, Nabla Quadro Srl, Raptech Srl, Ristech di Cavaliere Rinaldo, Sensorize Srl, Sette Srl - ScontrinoSicuro.it, scelte con la collaborazione di BIC Lazio, a rappresentare la vitalità dell'imprenditoria giovanile italiana e illustrerà il nuovo programma di governo per l'innovazione.

La Regione Veneto riunisce in Smau l'eccellenza dell'innovazione: dai centri di ricerca all'avanguardia ai parchi scientifici,  motori di una collaborazione che porterà a uno scambio di competenze a beneficio del sistema scientifico ed economico del Veneto. 

Tema chiave dell'Assessorato alle Attività Produttive dell'Emilia Romagna è l'alto profilo scientifico legato alla ricerca industriale. Con il finanziamento di circa 40 milioni di euro la Regione si propone di sostenere le aziende del territorio emiliano-romagnolo assicurando a centinaia di giovani ricercatori un lavoro di qualità per loro e per la comunità emiliano romagnola. La Regione Emilia Romagna sarà anche presente con 15 startup: Ibis, Ol3 Solutions, ID Solutions, Intelliware, Mathfem, Numa, Poistory, Regolcom, Reloc, Revtech, Securo, Simple Networks, Smart Color Blind, Volta Electronics e Xelia.

In ambito di innovazione e ricerca, la Regione Valle d'Aosta punta a diventare, entro il 2015, territorio di elezione per la diffusione di tecnologie che facciano leva sulla specialità del patrimonio ambientale della regione e sulla sua varietà morfologica, climatica e biologica, salvaguardandone la sostenibilità e collocandosi al centro del sistema di reti di ricerca e sviluppo tecnologico di eccellenza. La Valle d'Aosta, attraverso i due importanti incubatori di impresa di Aosta e Pont-Saint-Martin, offre interessanti opportunità di sviluppo in un ambiente innovativo e dinamico, nonché prospettive di collaborazioni transfrontaliere. La Regione sarà presente con 5 startup: Biodigital Valley, Laser Group, Quintetto, Mavitec, Ribes Ricerche e Formazione.

La Regione Campania nelle vesti dell' Assessorato all'Università, Ricerca Scientifica, Statistica, Sistemi Informativi ed informatica presenta la sua attività di potenziamento delle strutture di ricerca al fine di facilitare il trasferimento dei risultati tecnico-scientifici e favorire una più diffusa cultura dell'innovazione nel tessuto imprenditoriale locale. Il primo strumento di indirizzo di tale politica è stato un piano di sviluppo territoriale basato sull'innovazione: la "Strategia Regionale di Sviluppo dell'Innovazione" orientato al rafforzamento ed all'ampliamento del patrimonio di competenze industriali esistenti.

L'Assessorato all'Innovazione della Provincia Autonoma di Bolzano in collaborazione con BLS, Business Location Sud Tirol, offre invece l'opportunità di scoprire i vantaggi e il sostegno messo a disposizione delle aziende innovative che vogliono insediarsi in Alto Adige o che intendono aprirsi verso i Paesi di lingua tedesca e l'Europa in generale. 

Il Comune di Milano illustra le attività dell'Assessorato alla Ricerca, Innovazione e Capitale Umano focalizzate a promuovere progetti di ricerca e di innovazione di particolare interesse per l'economia e la competitività di Milano, tra cui lo sviluppo e il sostegno dei cinque incubatori e il progetto Mind nato per consolidare il ruolo di Milano, quale riferimento mondiale per il design. L'Assessorato al Turismo, Marketing Territoriale, Identità del Comune di Milano presenta, invece, le attività indirizzate alla definizione delle politiche di valorizzazione dell'identità, della storia, dei luoghi, delle tradizioni e della capacità di innovazione che caratterizzano Milano anche nella sua dimensione turistica. Allo stand presenti anche 6 startup: Adant, Tracknose, Xglab, Xantotechnologies, Hyperfair e E-shock.

GLI EVENTI

Il programma di eventi dell'area dei Percorsi ha inizio giovedì mattina alle ore 11.00 con il District Day tavola rotonda sull'innovazione in Italia che parte dalle Regioni e i distretti produttivi come ambiti privilegiati in cui le relazioni tra le piccole e medie imprese, le istituzioni locali e l'industria dell'Information Technology possono sperimentare modelli vincenti per affrontare con successo la competizione sui mercati nazionali e internazionali. Introduce e modera Giancarlo CapitaniAmministratore Delegato di Net Consulting. Ospiti Gian Carlo MuzzarelliAssessore Attività Produttive della Regione Emilia RomagnaAndrea Gibelli Vicepresidente e Assessore all'IndustriaArtigianato, Edilizia e Cooperazione della Regione Lombardia,Caterina De PietroResponsabile Unità di Progetto Ricerca e Innovazione della Regione VenetoEdoardo ImperialeDirettore Generale Città della Scienza Spa - Socio Unico Regione CampaniaAlessandro Morelli Assessore al Turismo del Comune di Milano, Andrea ZeppaDirettore Dipartimento Innovazione della Provincia Autonoma di Bolzano. A seguire, presso lo stand dell'Emilia Romagna, verrà presentata la partnership tra Smau e Research To Business, il salone internazionale della ricerca industriale promosso dall'Assessorato alle Attività Produttive della Regione Emilia Romagna che si terrà il prossimo 8 e 9 giugno 2011 in contemporanea con Smau Business Bologna.

Venerdì mattina alle ore 11.00, invece si terrà l'Innovation Day, un evento per rappresentare il volto dell'Italia che innova: tutte le Regioni presenti racconteranno la loro ricetta per rispondere alla crisi economica attraverso piani di sostegno alle imprese e gli investimenti delle PA in innovazione per l'anno 2011.  Un confronto su politiche e strategie delle diverse amministrazioni regionali: dalle modalità con cui coordinano gli attori operanti nei settori della ricerca e dell'innovazione ai sistemi adottati per favorire l'insediamento di nuove attività; dalla capacità di valorizzare le vocazioni del loro territorio alle opportunità offerte dalla ricerca applicata. Modera l'incontro Emil AbirascidCuratore dei Percorsi dell'Innovazione e intervengonoAndrea GibelliVicepresidente e Assessore all'IndustriaArtigianato, Edilizia e Cooperazione della Regione LombardiaMarialuisa CoppolaAssessore all' Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione della Regione VenetoPietro Di PaolantonioAssessore alle Attività Produttive della Regione LazioGuido TrombettiAssessore Università - Ricerca scientifica - Statistica, Sistemi Informativi ed Informatica della Regione Campania, Ennio PastoretAssessore alle Attività Produttive della Regione Valle d'AostaGian Carlo MuzzarelliAssessore alle Attività Produttive della Regione Emilia Romagna.
L'Innovation Day culminerà con il Premio Startupbusiness, organizzato in collaborazione con il portale Startupbusiness, rivolto alle startup e agli spin off ospitati nell'area. Una giuria di venture capital e business angel nel corso della seconda edizione dello Speed Date - in programma giovedì pomeriggio - avrà il compito di selezionare attraverso incontri della durata di 3 minuti le tre giovani imprese più promettenti, che verranno premiate il giorno seguente. Per la prima classificata vi è un premio in denaro del valore di 5mila euro offerto da Questar e una Mazda 6 in leasing per 6 mesi, messa in palio da Mazda.
A conclusione dell'evento Innovation Day, la Regione Lombardia assegnerà presso il suo stand il Premio Startup Business Speciale Lombardia alla più innovativa start up della regione. A consegnare idealmente il testimonial la start up vincitrice della scorsa edizione, It's me. La migliore startup lombarda riceverà in premio ilBusiness Starting Pack offerto da Google, comprendente licenze gratuite per l'uso di Google Apps Premier, la suite per la collaborazione in modalità cloud computing di Google, per tutti gli utenti della start-up per un anno 3 giorni di consulenza on-site del partner di Google Scube NewMedia per supporto nella costruzione di applicativi ad hoc basati su Google Apps, un voucher da utilizzarsi per il lancio di una campagna web basata su AdWords, 3 cellulari Android di ultima generazione.

Risultati e investimenti delle Pubbliche Amministrazioni sul tema dell'innovazione saranno raccolti nell'Annuario dell'innovazione che, attraverso l'analisi dei risultati di un'indagine compiuta da un team di esperti sul tema "Regioni, Province e Comuni virtuosi", presenterà le politiche e i finanziamenti, start up, gli incubatori, parchi scientifici, i centri di ricerca dei protagonisti. Progetti e protagonisti dell'Italia che innova.  
"Percorsi dell'Innovazione. Dall'idea al business" è un'iniziativa, giunta oramai alla sua sesta edizione, realizzata sotto la regia di Emil Abirascid, giornalista esperto di innovazione. La selezione delle Pubbliche Amministrazioni partecipanti è stata curata dalla casa editrice Lunargento. Media partner dell'area è il mensile di cultura scientifica Newton.
Pubblicato il: 19/10/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione