Logo ImpresaCity.it

Miliardari hi-tech, Gates domina e Zuckerberg sorpassa Jobs

Nella lista dei 400 più ricchi d'America stilata da Forbes il primo è ancora Bill Gates con un patrimonio stimato in 54 miliardi di dollari. A sorpresa Mark Zuckerberg sorpassa Steve Jobs.

Autore: Andrea Sala

Nessuna sorpresa: Bill Gates è l'uomo più ricco degli Stati Uniti. Tuttavia potrà sorprendere il fatto che il CEO di Facebook, Mark Zuckerberg, abbia superato il CEO di Apple, Steve Jobs, nell'elenco delle 400 persone più ricche d'America stilato dalla rivista Forbes.
Gates, co-fondatore ed ex CEO di Microsoft, è saldamente in cima alla lista - ancora - con un patrimonio stimato di 54 miliardi di dollari. Seconda della lista è il CEO di Berkshire Hathaway - e amico di Gates - Warren Buffett con 45 miliardi di dollari
Al terzo posto troviamo il CEO di Oracle, Larry Ellison, con 27 miliardi di dollari. Sempre nel settore hi-tech, ma al numero 11 nella lista, troviamo i co-fondatori di Google Larry Page e Sergey Brin, con 15 miliardi di dollari. 
Numero 15 è il CEO di Dell, Michael Dell, (14 miliardi), numero 16 è il CEO di Microsoft, Steve Ballmer (13,1 miliardi), numero 17 è il co-fondatore di Microsoft Paul Allen (12,7 miliardi) e al 18esimo posto troviamo il CEO di Amazon Jeff Bezos (12,6 miliardi dollari).
La notizia più interessante è molto più in basso nella lista, dove il CEO di Facebook Mark Zuckerberg, nemmeno qualificato come miliardario lo scorso anno, è ora posizionato più in alto di Steve Jobs, popolare fondatore e CEO di Apple. E l'istituzione dell'azienda con la mela, fatto curioso, è avvenuta circa otto anni prima che Zuckerberg venisse alla luce. 
Il CEO di Facebook - con i suoi 6,9 miliardi dollari - ha ricevuto una spinta lo scorso anno grazie ai 200 milioni di dollari entrati nelle casse del suo social network. 
Nonostante Apple abbia recentemente superato Microsoft come valore, la maggior parte dei 6,1 miliardi di Jobs (42esimo nella lista) vengono dalle sue azioni Disney, azienda che ha comprato lo studio di animazione Pixar nel 2006 per 7,4 miliardi dollari. Tale studio, lo ricordiamo, era stato portato al successo proprio da Mr. Jobs, nel suo periodo di "esilio" da Apple.  
A completare la top 100 nel settore tecnologico troviamo al n° 47 il fondatore di eBay Pierre Omidyar (4,3 miliardi), al n° 48 il CEO di Google Eric Schmidt (5,4 miliardi dollari), al n° 51 CEO di EchoStar Charles Ergen (5,2 miliardi dollari) e al n° 88 il co-fondatore di Intel Gordon Moore (3,5 miliardi).
Pubblicato il: 27/09/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni